Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Metodi Snob per non crepare d'Amore

Metodi Snob per non crepare d'Amore

Questa è una teoria che ho sviluppato a fondo negli ultimi mesi.

Come ben saprete, i maschi e le femmine sono diversissimi.
Quasi due razze diverse.
Quasi due razze diverse in guerra.
Questa diversità, a parte le differenze più visibili (pene vagina peli seno) sono da ricercarsi all'interno del nostro corpo, dove una serie di maledette cazzo di fottute ghiandole producono delle cose.
Gli ormoni.
Gli ormoni, come ben ci hanno insegnato le innumerevoli cassette di Esplorando il Corpo Umano, sono tipo dei messaggeri che gironzolano per il corpo, dicendogli cosa fare.

(Mi scusino i Laureati in Medicina Fedeli Lettori del blog per le successive imprecisioni mediche. Diciamo che circa suppergiù funziona così, ok? Stiamo facendo ironia spicciola, non anatomia.)

Concentriamoci ora sulle differenze che questi ormoni hanno tra maschi e femmine, quindi, in particolare, sugli ormoni con scopo sessuale.

Se dovessimo fare uno schemino rappresentante gli ormoni maschili, gli ormoni maschili sarebbero una bella linea retta. Sempre gli stessi, tutti i giorni, tutto il giorno, dalla pubertà all'andropausa.
L'ormone maschile manda un solo, determinato, vitale messaggio all'uomo.
Questo messaggio è: CHIAVA.
Scopa, fotti, tromba, fai fiki-fiki o il bunga-bunga, falla tua, falle tutte, tutte tue, copri più femmine possibili e vai, spargi il seme, fa' in modo che ci sia una ampia possibilità che il tuo codice genetico si tramandi.

Ora, invece: analizziamo questo schemino gentilmente offerto da Wikipedia degli ormoni femminile nel giro dei classici e noti ventotto giorni.


Le lineette colorate al centro sono gli ormoni femminili.
Ecco, gli ormoni femminili sono malefici. Gli ormoni femminili ogni tre quattro giorni ordinano una cosa diversa. Gli ormoni femminili ti dicono tutto e niente.
Ama il mondo.
Odia il mondo.
Fa' sesso.
Prova pietà e tenerezza per i gattyni e piangi.
Desidera un figlio.
Desidera una famiglia.
Fa' sesso.
Ama il mondo.
...e così via.
State iniziando a capire l'enorme dramma che si viene a creare?
I messaggi degli ormoni maschili e gli ormoni femminili coincido raramente.
Mentre loro vogliono fare sesso, noi siamo quotidianamente portate a provare per loro una marea di emozioni insensate che ci rendono loro schiave.
Spesso e volentieri non ci starebbero nemmeno così simpatici, non ci farebbero neanche così tanta tenerezza, non ci farebbero neanche così tanto sangue, se non fosse per la dannata Madre Natura che ci ordina di trovarli gradevoli e farli diventare padri dei nostri figli. Solo che poi Madre Natura, mentre noi ci stiamo facendo seghe mentali sulla nostra vita futura, ordina loro di coprire altre femmine.
E noi.
Lo sapete.

Quindi, qual è il Metodo Snob per non Crepare d'Amore?
Si articola in tre punti generali.

1 ♥ Pillola: la pillola anticoncezionale è una delle più grandi invenzioni del secolo. Non solo perché non ti fa restare incinta ma anche per l'enorme pregio di eliminare tutti quei cazzo di zigzaghini che vedete là sopra.
Amore Odio Pietà Gattyni.
Cancellati.
Spazzati via.
Tutto il vostro mondo si ridurrà a due fasi.
Ventuno giorni di pace completa e assoluta, in cui non sarete assaliti da nessun desiderio di nessun tipo.
Sette giorni di sospensione in cui vorrete chiavarvi il mondo intero ma lo pseudociclo ve lo impedirà. Almeno con la gente con cui non avete troppa confidenza.
Percepite la grandezza di questa scoperta?
Niente più messaggi contrastanti. Niente.
Il Paradiso.
Se sotto pillola, la donna, finalmente non più schiava degli ormoni, si erge ad uno stato di semidivinità. Non vuoi più bambini. Non vuoi più mariti. Non vuoi più famiglie. O, meglio, non è più il tuo corpo a chiederlo. Qualsiasi di questi desideri non saranno più causati dagli zigzaghini, ma da te stessa.
Saranno veri.
Non ti troverai più a uscire con uomini pelati o tirchi o grassi solo perché la Madre Puttana Natura vuole che tu ti riproduca.

2 ♥ Amore/Sesso: innamoratevi di gente che non vi scopereste e scopatevi gente di cui non vi innamorereste. Dividete il vostro mondo in due. Fate come gli uomini.
Hanno quella che si scopa, e quella che si sposa.
Non fa una piega. È fantastico.
Non fate mai, dico mai, proprio mai, mai mai mai mai mai sesso con qualcuno di cui vi potreste innamorare. MAI. Soprattutto se la relazione parte con un'impronta evidentemente sessuale e lui vi ha già classificato come "quella che si scopa". Non fatelo. Se vi fa bagnare le mutande è già male. Fate sesso solo con gente di cui non ve ne può fottere di meno. Gente che non richiamerete. Gente di cui non aspetterete le chiamate.
Per l'innamoramento la cosa è parecchio più complessa perché al cuor non si comanda e cazzi vari. Abbiate amore platonici. Non datela. Tiratevela. Soddisfatevi altrove o in altre maniere - aspettate che arriva il punto tre - e passate il tempo con l'uomo che amate a parlare.
Le possibilità sono due.
O, ad un certo punto, lui dirà una cazzata pazzesca che lo farà eliminare dai possibili candidati alla vostra mano dalla vostra intelligenza superiore di semidivinità sotto pillola.
O è l'uomo che fa per voi, è intelligente e brillante e voi lo state schiavizzando non dandogliela. Utilizzate la vostra intelligenza superiore per sondare bene il terreno e garantirvi l'assenza di fregature. Poi lasciatevi andare. Esistono pure uomini per bene.
Da qualche parte.
M'ha detto nonna.

3 ♥ Vibratori: se non ne avete uno non siete Degne Lettrici di questo blog.
Cosa fate qui? Non v'ho insegnato niente? Andate subito qua o qua e compratevene uno. Immediatamente.
Non so se avere visto mai Down With Love. Riassumendo, la protagonista scrive questo best-seller - Down With Love, per l'appunto - in cui insegna alle donne come non crepare d'Amore. Una cosa tipo questo post. Solo che lei al terzo punto mette la cioccolata. Ovvero: non potendo far sesso, strafogatevi di dolce.
NO.
Se non potete far sesso non avendo sottomano nessun uomo consenziente di cui non rischiate d'innamorarvi fatelo da sole.
Amatevi, ragazze.
Amatevi in tutti i modi, a tutte le ore, con tutto il corpo e tutto il cuore.
Imparate a toccarvi, a capire cosa vi piace, come vi piace.
Acquistate sicurezza.
Siate autosufficienti.
Una donna che ha se stessa come miglior compagna di letto al mondo non si accontenterà più di cazzetti mosci, di missionari frettolosi, di stantuffate da film porno. Così come una donna che si ama non si accontenterà di parole sgarbate, di priorità sbagliate, di tradimenti.
Quando incontrerete quello giusto - da scopare o da amare - non avrete problemi a riconoscerlo.

Nel nome della Snob,
andate in pace.


AMEN, SORELLA.

61 commenti:

  1. Primo sorriso della giornata, grazie :)

    RispondiElimina
  2. tra parentesi: io non penso mai al concetto di "dargliela". penso al concetto di "prenderglielo". mi pare un'immagine più consona ai nostri apparati genitali, no?

    RispondiElimina
  3. @Benedetta <3

    @Cate Questa è GENIALE. TI STIMO.

    RispondiElimina
  4. Parole sante.


    Non so perché, ma è sempre la prima cosa che penso dopo aver letto i tuoi post. Oggi più di tutti.

    Una fedele lettrice.

    RispondiElimina
  5. Non so se preoccuparmi da soggetto di sesso maschile a condividere tutto!! GENIALE! Sarà che mi sto innamorando della mia ragazza proprio perché la pensa cosi!!

    RispondiElimina
  6. Non so perchè ma io ero l'unica tra le mie amiche che a questa storia degli ormoni non credeva... la prendevo come una giustificazione a tutte le cazzate.
    eppure lo sai mi sento meno in colpa, nel senso che adesso affibbio tutti i miei sbagli, peccati e tradimenti agli ormoni. Cioè ho appena scoperto che NON è colpa mia!!! :D

    andate a prendervela con loro.

    RispondiElimina
  7. "Non fate mai, dico mai, proprio mai, mai mai mai mai mai sesso con qualcuno di cui vi potreste innamorare. MAI. Soprattutto se la relazione parte con un'impronta evidentemente sessuale e lui vi ha già classificato come "quella che si scopa"." eee dunqueeee no perchééé...

    ok non lo faccio più. forse.

    RispondiElimina
  8. Che palle sto mondo pieno di donne con il cazzo. Scoprite la vostra femminilità con naturalezza non rifiutando la vostra natura. E non sarà la pillola o in vibratore a farvi sentire donne. Sveglia!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, farci sentire donne! Facciamo così, torna qui dopo un mese a lavorare in uno strip club senza masturbarti nemmeno una volta, poi vediamo cosa ne capisci dell'essere governati da ormoni fluttuanti!

      Elimina
    2. Veramente a me mi sembra (e sottolineo l'a me mi) che le donne più che il cazzo stiano ritrovando la figa e questo vi da parecchio fastidio.... eccome.

      Elimina
    3. quoto cielovento eheh

      Elimina
  9. Ci ha appena dato delle trans a tutte *__*

    RispondiElimina
  10. Oddeo, mi voglio già più bene adesso, dopo questo post!
    Benny

    RispondiElimina
  11. Ah, Snob, scusami... ci sarebbe il punto 4 comunque, che è leggermente alternativo... ma mooooooolto remunerativo.
    (Diciamo, ecco, che la fortuna aiuta gli audaci).

    RispondiElimina
  12. mi strappi sempre un sorriso. anche quando non sono d'accordo con te.

    RispondiElimina
  13. Stima per Cate!!! Ho solo un dubbio: se io faccio già tutto ciò, tranne il punto 2 perché mi fa un po' senso prenderlo a uno che non conosco (cioè, non so se si lava), ma provo 28 giorni su 28 pietà per i gattyni, che problema ho?

    RispondiElimina
  14. Grazie Discepola, oggi ti Laureo.

    RispondiElimina
  15. "prova pietà e tenerezza per i gattini e piangi" hai schematizzato gli ormoni femminili alla grande. Io sono stata per anni semidivinità sotto pillola ma poi mi sono un po' stufata del piattume ormonale e sto provando come si sta senza... Non ci sono gattini in zona per ora, ma prima del ciclo nemmeno una tavolette di novi fondente mi aiuta :s

    RispondiElimina
  16. La donna trans e gli uomini con la figa. This is so 2012

    RispondiElimina
  17. Dopo questo post ho deciso di mettermi d'impegno ad imparare come inserire il blogroll nel mio blog per segnalare il tuo. In segno della mia fedeltà!
    Comunque, tornando a noi, penso di essere l'eccezione che conferma la regola: io la linea piatta per 21 giorni ce l'avevo anche quando non prendevo la pillola. Sono una di quelle rarità che potrebbe vivere anche senza sesso ... ti prego, non cacciarmi dal tuo blog però! E non ho un vibratore.... lo so, sono da rinchiudere ...

    RispondiElimina
  18. Sei geniale, assolutamente e fottutamente geniale.

    RispondiElimina
  19. M'ha detto nonna che te c'hai ragione e che sei una mega figa.

    RispondiElimina
  20. tutto bello e giusto. Soprattutto a 27 anni. Ne riparliamo tra 10-15 anni di scopate con gente di cui non ti innamoreresti e di serate coi vibratori. Scommetti che un post così non lo scrivi più?

    Ti auguro di trovarti uno di cui ti innamorerai veramente e che ricambierà.

    RispondiElimina
  21. CUORI A TUTTI.
    E CLAPCLAP a quelli che non hanno letto "ironia spicciola".

    RispondiElimina
  22. lo diceva anche Woody Allen che masturbarsi è fare sesso con qualcuno che stimi veramente....

    RispondiElimina
  23. Down with Love, fortissimo!
    Ti consiglio, se non lo hai già letto, "La teoria della mucca nuova" sul comportamento simil-zoologico dell'uomo. Proprio domani ho in programma di pubblicare un post sul film che ne è stato tratto!

    RispondiElimina
  24. Ma soprattutto vorrei sapere dov'e' che ha letto che rifiutiamo la nostra natura. Capisco la pillola, anonimo, ma iN vibratore stat virtus. Lo dice il proverbio.

    RispondiElimina
  25. No no, dargliela è la parola giusta: prenderglielo implicherebbe che, per qualche imperscrutabile ragione lui voglia tenerselo. Non succede quasi mai.

    Detto questo, avallo il punto 3 in pieno. L'autoerotismo è importante per conoscere il proprio corpo e per sapere cosa ci piace e come ottenerlo quando si è in due. Per i maschietti, anche se su questo blog non so quanti ne capitano, è anche importante per allenarsi ad essere sincroni con la fanciulla con cui ci intratteniamo. Davvero. Sono convinto che la maggior parte delle donne apprezzino un uomo che ha la cortesia di aspettarle, prima di venire.

    RispondiElimina
  26. Adorabile! Sto x mettere in pratica il primo punto.. Sul terzo so preparatissima..e sul secondo ci sto lavorando...come puoi leggere qui Feltrinelly.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. Adorabile! Sto per mettere in pratica il primo punto, sul terzo sono un'esperta... Sul secondo ci sto lavorando... Come puoi leggere qui : Feltrinelly.blogspot.com ;)

    RispondiElimina
  28. Torna il sorriso con questo post, dopo che oggi la mia coinquilina Erasmus è partita. Bless!

    RispondiElimina
  29. istruttivo...per il mondo femminile....io però mi sono perso.

    RispondiElimina
  30. grazie per queste piccole perle snob!
    e buona Parigi...
    Inconnue

    RispondiElimina
  31. Ma qualcuno tra gli acuti osservatori che prendono la questione estremamente sul serio ha capito che questo è un post principalmente ironico?
    Comunque il punto 2 è meraviglioso: non datela. Abbiate solo amori platonici.
    Mi sento molto punto 2 in questo periodo, e mi piacciono questi post perché non sono infarciti di eufemismi ma di termini "umani": dopo secoli di "ci facciamo le coccole" invece che "scopiamo" letto in mille blog, sei una boccata d'ossigeno!

    RispondiElimina
  32. L'invidia del pene. Mille modi per trinciare il cazzo.

    RispondiElimina
  33. E' quello che consiglio sempre alle amiche...non abbiate fretta di dargliela...Continuo a tirarmela pure io che col mio ci convivo!!;))Sei meravigliosa!!

    RispondiElimina
  34. Ironica arguta come sempre!

    RispondiElimina
  35. Non sono d'accordo su tutto.
    Ok il vibratore, ok la pillola. Ma il punto che non ti devi innamorare di chi ti fa bagnare le mutande è un po' una stronzata.
    E il dolore della fine di una storia è giusto, è puro, va vissuto e bruciato. E' solo passando in quel tunnel che ne vieni fuori. Non c'è altro modo di vivere una storia d'amore se non facendosi del male, provandoci del tutto.
    Quando ci si ritrova in una storia dove dopo un litigio non si sta male, significa che non è una storia, significa che non c'è storia.

    Nessuno è mai morto d'amore, ci si piega non ci si spezza, si piange per uno, tre, cinque mesi.
    Poi si ricomincia, ma spero che mai nessuno si ritrovi con la voglia di non innamorarsi -ma- più.

    RispondiElimina
  36. Magari la pillola avesse annullato in me tutti quei bei picchi colorati rompicazzo...e comunque il punto 2 non convince troppo neanche me. Il sesso è troppo importante in una relazione d'amore e non può essere sostituito con niente...ma sono poi tutte opinioni eh.

    Giulia

    RispondiElimina
  37. Grazie per il sorriso che mi hai donato!
    Geniale!

    Sara

    RispondiElimina
  38. Epico. Ho sempre pensato che da molta più soddisfazione non darla che darla il più delle volte. Punto 2- io sto insieme proprio con lo il classico stronzetto ora redento oramai da quasi 5 anni e voglio dire, meglio mettersi con l'uomo da mutandina bagnata, che poi col tempo tutta quella storia li scema un po' perché figurarsi mettersi con uno che te ne puo' fregar di meno, li ciao proprio.

    RispondiElimina
  39. Amen sorella.
    (ma la nonna è proprio sicura sicura?)

    Claudia

    RispondiElimina
  40. a parte che ci sono casi in cui si può resistere agli ormoni: quando certi soggetti devono sposare un patrimonio, non li vedi più nemmeno con il lanternino ^^

    RispondiElimina
  41. A non prendere la pillola succede che prima o poi ci si innamora del vibratore.

    Giuro.

    RispondiElimina
  42. Ma solo a me la pillola rendeva nervosa e agressiva ? mi toglieva la voglia di fare sesso ma insomma, non credo che sia proprio positivo ... Totalmente d'accordo col punto 3 ma secondo me la vita senza amore non vale la pena di essere vissuta (anche se a volta costa dolore e lacrime ...) e il sesso con amore è proprio ad un altro livello ...

    RispondiElimina
  43. Sei grande.
    Ho appena rivisto in questo blog la versione femminile di me.
    Nelle pause di scrittura ho visto le mie, nei concetti ovviamente la trascrizione femminile mentre io sono quello che parla dei maschietti invece.
    Grazie per la lezione.

    Un nuovo discepolo

    RispondiElimina
  44. "Guido ti amo alla follia"
    "Ma come Giorgetta, so che ti sei scopata mezzo quartiere, anche i muri e me non mi hai mai badato neanche di striscio.."
    "Ma è perchè ti amo, non lo capisci?"
    "No in effetti non lo capisco.."
    "E' perchè noi donne 2.0 dobbiamo fottere il sistema di Madre Natura, la lobby degli ormoni.. devo fare così per vivere una vita serena.. non sai che fatica scoparsi tutta quella gente repellente"
    "Mah, leggendo i muri dei bagni maschili un'ideuzza me la son fatta.."
    "Ah Guido non puoi capire.. ti amo talmente tanto che non te la darò mai"
    "Ah che culo.."
    "La Spora e la Discepola sarebbero orgogliose di me.."
    "Chi?"
    "Ah delle ragazze di successo e troppo simpatiche conosciute su internet, ho imparato tutto da loro"
    "Eh sì internet è il futuro.. toh, che tardi che si è fatto.. come passa il tempo quando ci si diverte.. devo proprio scappare, a mia madre si è incendiato lo spazzolino da denti"
    "Ma come e la nostra grande storia d'amore?"
    "Tranquilla, ti twitto io.. al più presto (presto, viaaa!)"

    Cordialmente, @Giovanni_Longo di twitter ;)

    RispondiElimina
  45. Che risate! Condivido però solo in parte e sono tra quelle che nonostante la pillola (o il cerotto ora) continua a vedere i movimenti degli ormoni.
    ... e non sono Degna Lettrice di questo blog :(
    uffa!

    RispondiElimina
  46. Sei un genio, sorella. E' proprio quello che stavo cercando di spiegare agli amici che si chiedevano perchè mi comportassi esattamente come nel punto 2 da te illustrato... che dire, gli posterò il tuo blog :)

    RispondiElimina
  47. Ciao.
    Scrivi bene, ottimo immaginario.
    Sono uomo, 35 anni, tre sorelle più grandi. Questi discorsi li ho sempre sentiti in casa, fin da piccolo. Invece io sono cresciuto con l'idea che non ci siano poi così troppe differenze tra i sessi.

    Spero che un giorno, oltre che a parlarne, li mettiate in pratica, i vostri buoni propositi.

    S.

    RispondiElimina
  48. Wow, io ti stimo troppo! Sono poche le donne che la pensano così, ancor meno quelle che ci fanno! Spero di incontrarti da qualche parte :D

    RispondiElimina
  49. Ecco cosa mi ha fregato! Non ho mai potuto prendere la pillola a causa di una modificazione genetica del sangue, non ho avuto scampo e non ne ho tutt'ora all'altalenarsi degli umori ai quali noi donne siamo condannate.
    Difatti, l'orologio biologico è suonato e io ho dato ascolto, non ho mai avuto nessuna intenzione di sposarmi...e mi sono sposata.
    L'unica cosa positiva è la creatura di due anni e mezzo che ho in giro per casa....ma per tutto il resto...quando quell'orologio biologico si è rotto...mi sono risvegliata e la domanda è stata: "cazzo ho fatto????"

    RispondiElimina
  50. Ma perché non usi l'anello vaginale, così non devo sbatterti di ricordarti di buttar giù una pillola tutti i fottutissimi giorni?

    RispondiElimina
  51. questo post è da applausi,standing ovation e rose lanciate sul palco. tu mi hai illuminata,snob.

    RispondiElimina
  52. Ogni tanto torno a leggermi questo post per ricordarmi le giuste priorità.
    Grazie Snob <3

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...