Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Wendy, I'm home!

Wendy, I'm home!

Oh, no, vi prego, ragazzi. Non fingete indifferenza né odio, so di esservi tanto, tanto mancata.




Comunque.

Avrete notato già da una settimanella le profonde variazioni stilistiche del blog.
Questo è il luogo adatto per dare la vostra opinione in merito in maniera ancora più esaustiva. Vi piace? Vi fa cagare? Let me know.
Intanto io vi passo credits/spiegazioni.

L'autrice di quello spettacolare header è la mia illustratrice metà della mela, Kero. Potete tranquillamente credere che sia facile farsi disegnare qualcosa da qualcuno ed esserne soddisfatti subito al primo colpo, ma non è così. Solitamente te ne esci con dei "Uhn, no, circa, cioè, lo vorrei più..." eccetera. Con Kero mi basta la metà dei centoquaranta caratteri di un DM, e lei nel giro di cinque giorni mi tira fuori meraviglie che amo al primo colpo, senza alcun dubbio, e che non vedo l'ora di piazzare sul sito. Adoravo il primo header, davvero, ma male si accordava con la svolta minimalista che avevo in mente.








Lo adoro.

La svolta minimalista del blog è dovuta sia da una svolta minimalista molto più ampia, che avrete occasione di scoprire proseguendo nella lettura di questo virtuale locus amoenus pieno di smalti Chanel e sticazzi durante i prossimi mesi, sia da motivi di ordine squisitamente pratico - non ci capivo più un cazzo di che diavolo era tutta quella roba e seguimi su twitter, seguimi qui, seguimi là.

Ora la cosa è molto semplice; in alto a destra: Twitter, Facebook, Formspring, casellina di ricerca per i più curiosi. A sinistra: la mia mail. In fondo alla pagina: Google Friend Connect. Niente Google Adsense: quando arriverò alle trentamila visite quotidiane avrà senso metterne.

Preferisco il bianco e il nero a qualsiasi colore.

I post sono stati momentaneamente eliminati, per permettermi di ridimensionare le immagini così che non mi incasinino l'algida perfezione di questo layout e per dare un senso alle categorie e rendere il tutto più omogeneo e ordinato.

Ripeto, ditemi che ne pensate: troppa poca roba? Ci sono pulsantini e cazzi vari che credete essere necessari?

Per quel che riguarda i contenuti: sono quasi arrivata al secondo compleanno del blog e non ho mai scritto nulla di vagamente interessante o utile.
Riguardando tutti post mi chiedevo come cazzo io faccia ad avere un numero così insensato di visite. Mah.
Dubito che questo cambierà, e dubito di riuscire a essere minimalista nei miei vaneggiamenti.

Questo post voleva essere un mezzo manifesto d'intenti ma, come al solito, bof.

Insomma.

(Se avete bisogno vitale di qualche post e volete che sia riformattato prima degli altri dite qua sotto, e vi sarà dato.)

25 commenti:

  1. Ti assomiglia.
    Lascialo sempre così.

    RispondiElimina
  2. Adoro l'illustrazione. E adoro il bianco. Lo spazio. La mente pulita. La semplicità. I punti fermi. Come già avevo detto: promosso a pieni voti.

    RispondiElimina
  3. La grafica è speciale, pulito e B/W, proprio fantastico. Magari Wordpress avesse dei temi semplici e decenti come questo.
    In quanto ti leggo sempre, ma commento poco, ti direi che il post vitale è il programma di sopravvivenza alla sessione di esami che però, sperando di non sembrare una stalker pazza, mi sono salvata in un file word per averlo sempre disponibile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nah, non sei una stalker, non temere.
      Un casino di gente s'è salvata quel programma, sarà il primo post che sistemo e metto online.

      Elimina
  4. Ti dirò, appena l'ho visto ho pensato "Oddio, e perché ha cambiato?", perché il vecchio template era molto carino. Però più lo guardo, e più mi piace anche questo. Sì, molto minimalista: ora vedremo se lo sarai anche di contenuti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di base l'altro era un po' troppo pieno e aveva dei problemi - mi era più difficile commentare da iPhone e iPad, non c'erano i tasti di condivisione, cose così. Poi negli ultimi due-tre mesi avevo visto almeno sei-sette blog con lo stesso layout. Preferisco questo.

      Elimina
  5. Ha tutto ciò che serve! Pro minimal :D

    RispondiElimina
  6. Mi piace questa svolta minimalista, solo una cosa: hai messo anche qui il link di Formspring, ma perché non rispondi più alle domande?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ?
      Ci sono delle domande in sospeso?
      Non ho visto nulla, dopo ricontrollo, nel caso rifammela. Forse s'è persa nei cambi che ha fatto formspring ultimamente.

      Elimina
  7. Molto bella la svolta minimalista. Bravissime

    RispondiElimina
  8. Nuovo header promosso a pienissimi voti!!!!! Tra l'altro, credo che in questo mondo pieno di stronzate inutili, un po' di minimalismo e ordine non guasti mai.

    RispondiElimina
  9. Il post sul Coniglio e la sua supremazia sul genere maschile.

    RispondiElimina
  10. A D O R O
    Minimal, essenziale, pulito e razionale. Lascialo così. E poi sticazzi è roba tua!

    RispondiElimina
  11. Pulito, minimal.
    Hai fatto un bel lavoro.

    RispondiElimina
  12. Mi piace molto ma secondo me manca qualcosa che incornici il disegno. Forse è troppo "arioso"; mi ci devo abituare :)

    RispondiElimina
  13. Concordo con la svolta minimalista che perseguo da immemore data anche per il mio blog con costante insuccesso!

    RispondiElimina
  14. I tuoi spunti sul come organizzare una giornata di studio mi sarebbero di ispirazione..

    RispondiElimina
  15. Sarà la quintecima volta che provo a scrivere un commento, credo sia la volta buona.
    Dunque, ti leggo spesso e ti commento mai.
    Ma adesso credo sia giunto il momento: dunque, questa nuova intestazione minimal è meravigliosa. E' semplice ma terribilmente snob, quindi direi perfetta.

    Ma poi mi ha colpito una cosa più di tutte le altre: la N di SNOB è fatta AL CONTRARIO!!!
    Mi esalto perché anche io, quando scirvo in stampatello, la faccio così. E' un vezzo nato alle superiori e mantenuto nel tempo. Ci sono talmente abituata che per fare una N normale, mi devo concentrare due minuti. Tutti mi stracciano le palle. A me piace un sacco.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  16. da grafica: il disegno è bello, ma ridimensionerei il carattere o lo smaltino in modo che siano alti uguali. casomai lo smaltino leggermente più piccolo della scritta. poi oh, fai te.

    RispondiElimina
  17. (e poi non lo metterei centrato, ma allineato alla colonna di siniztra)

    RispondiElimina
  18. ah che emozione un post della Snob dedicato al mio lavoro
    <3
    lurv

    RispondiElimina
  19. sai com'è... less is more.
    sempre belle le svolte minimal.

    RispondiElimina
  20. Io sono tutta fru fru e colore, quindi amavo alla follia il primo header, ma questo è decisamente più tuo. Kero ha una dote allucinante! Complimenti ad entrambe

    THE RED GIRL SMILE

    RispondiElimina
  21. molto meglioaccussì, semplice, minimalista, diretto, da designer giapponese.
    mi disturbano solo le icone di google che sono brutte, troppo gaie ma temo non ci sia rimedio...

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...