Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: C'è un mio amico.

C'è un mio amico.

Arriva puntualmente il momento.
Il momento in cui le persone che ti sono attorno vedono i tuoi moti depressivi convergere e si rendono conto che lasciarti sola in casa, a nutrirti di burro d'arachidi Skippy e sigarette, non è un atto caritatevole.
È quello il momento in cui arriva la frase, che non è sempre uguale, ma ha dei sintagmi frequenti.
Tra questi sintagmi troviamo: c'è un mio amico, un amico di una mia amica, ti potrebbe piacere, sarebbe perfetto per te, vi vedrei benissimo assieme.
Si aggiungono: è carino/simpatico/intelligente/quellocheccazzovuoi.
A chi non è successo?
E, nonostante tutti i buoni propositi, a chi è mai andata bene?

Non va mai bene. Mai.
È matematico.
Se v'è andata bene, almeno una volta, raccontatelo pure, magari mi rallegrate.
Comunque. I motivi per cui non va mai bene sono questi.

♥ C'è una fregatura. Sempre. O siete fortunate, e il difetto salta subito all'occhio - cose come: brutto come la fame, stupido come una capra - oppure siete destinate a scoprirlo più tardi. Anche nel caso in cui, superficialmente, il tipo che ti viene presentato sembra ok. Ricco bello intelligente affascinante e quello che cazzo volete. Naturale ci sia la fregatura. Altrimenti per quale motivo è single? Il difetto non visibile più frequente è: disturbo narcisistico della personalità. Parli con uno che se la tira, pur non avendola. A metà della conversazione ti ha convinto che sia lui quello in possesso di una vagina, e non tu. E che sia tu a dover supplicare perché lui ti dia la sua vagina.

♥ Il tipo è ok, figo, simpatico, gentile, eccetera. Ma a voi, come avrebbe detto il mio caro Settembre, fottesega. Fottesega perché, cosa rarissima in una donna, siete in pace con il lato sentimentale della vostra esistenza. Sì, ok, siete depresse. Ma per altri motivi. Siamo artiste letterate poetesse e cassiere del Conad, abbiamo i nostri momenti di ennui, Sehnsucht o Weltschemrz. Senza che queste siano obbligatoriamente dovute ad una carenza maschile nella nostra esistenza, no? In questo caso è probabile che il povero disgraziato che si trovi a sorbirvi per una serata intera litighi in maniera irreparabile con l'amica comune che v'ha presentato.

♥ Il tipo è ok, figo, simpatico, gentile, eccetera. Ma a voi, come avrebbe detto il mio caro Settembre, fottesega. Fottesega perché siete perdutamente innamorate di un altro, non credete al chiodo scaccia chiodo, e siete in periodo di FAP strettissima. Forse questa è la peggiore delle ipotesi. Passerete tutta la serata a fare il confronto con il vostro amato e ridurrete il poverino ad un automa privo d'autostima, con conseguente litigio con l'amica comune - ma chi cazzo m'hai presentato?


Stasera io ho un appuntamento con un amico di un'amica delle mie coinquiline. Una cosa molto studiata, molto costruita, che andrà sicuramente male. Probabilmente andrò là con la t-shirt degli Alt-J con la quale dormo da quattro giorni e i jeans che non lavo da meno tempo.

Dovendo scegliere tra i motivi per cui non va mai bene, il mio probabilmente è il terzo.


{img}


9 commenti:

  1. Ma dài, Viola, provaci. Prova ad andare a vedere. "Voldemort" (un voldemort qualunque, eh, quello che ti impone la FAP, ai tuoi occhi, è il solo che possa essere all'altezza. Ma Voldemort ti ha fatto soffrire, e, forse, ti farà soffrire ancora. E allora, ti dico (e lo dico pure per me e per il mio Voldemort): magari siamo innamorate dell'idea che ci siamo fatte del prescelto (che non ci fila). Magari, lui, nella realtà, sarebbe di una noia mortale. Il solo dato di fatto è che ora ci fa soffrire.
    Provaci. Vai a questo appuntamento e prova a sorridere. Poi, forse, questo amico di amica nemmeno ti piacerà. Però, per una sera, avrai provato a vedere com'è la vita senza pensare a Voldemort. Potrebbe essere triste lo stesso, ma, in fin dei conti, abbastanza sopportabile. Occorre pazienza - e continuare a baciare le ferite: prima o poi non ci penserai più.
    Te lo prometto. Lo prometto a me.
    Zoé

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3

      Il problema è che non vi ho raccontato tutto, ci sono un po' di vicende da rimettere in chiaro. La mia FAP precedente è stata violata, e sono in FAP per il violatore.

      Elimina
  2. Non che stare in casa a fumare e mangiare burro di arachidi non sia il massimo, ma perché non provarci? Insomma, non dico di metterti un vestito color cipria tutto rouches e le MiuMiu - quello non lo farei neanche io. Però, perché non credere che potrebbe non avere una fregatura. O che comunque, potrebbe essere una fregatura piccola. Una di quelle tranquille, che ci puoi passare sopra. Alla fine, prendila come un'opportunità per divertiti.

    Ma che fine ha fatto Settembre? E comunque queste coinquiline mi sembrano un sacco carine! :)

    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Settembre sta bene, un po' lo vedo un po' lo sento su TW e whatsapp. Certo che un mese come Settembre non ci sarà più, ma le ragazze sono dolcissime, impagabili davvero!

      Elimina
  3. Mi pare che la statistica giochi contro questi appuntamenti organizzati. Anche senza essere un GEGNIO della matematica, è semplice capire che le possibilità che:
    a) il lui in questione sia il tipo giusto per noi (carino, un po' più intelligente di un comodino, con altri interessi oltre al calcio e in grado di mandare un sms senza accentare le parole a caso tipo "stò male" o "và bene")
    b) noi siamo la donna giusta per lui, compatibile con la sua vita
    c) sia il momento giusto per lui (che magari è il tipo perfetto ma è in una fase di vita in cui miete solo vittime sacrificali oppure non è libero)
    d) sia il momento giusto per noi (vedi sopra)
    sono scarse.......
    Detto ciò: indossa un sorriso e vai.
    "Scarse" è comunque più di zero.

    RispondiElimina
  4. Anche a me è capitato e non perché mi venivano presentati dalle amiche bensì perché li avevo conosciuti all'università o sull'autobus.
    I candidati non sono stati da me scelti per tutti i motivi elencati nel post ma nell'ultima fase, prima di stare con S., non mi andavano bene sempre per il motivo numero 3: c'era sempre Lui in sordina che aleggiava con la sua presenza e mi costringeva a impietosi confronti.

    Ah, comunque il Lui del mio motivo n° 3 e S. coincidono, quindi... chissà. ;)

    O.T. Ti ho votata per Grazia anche se siamo concorrenti machetelodicoaffà: se si vince col numero di cuori faccio prima a ritirarmi. :D

    RispondiElimina
  5. A me è andata bene ed è stata proprio una situazione come questa a farci incontrare. Una mia amica me l'ha proposto per tutta l'estate e alla fine l'ho voluto conoscere. Probabilmente mi ha convinto per sfinimento.
    Stiamo insieme da un anno e mezzo adesso.
    Bene, spero di averti rallegrato adesso :)

    p.s. ti seguo da tanto ma non ho mai commentato. Ti ho votato su Grazia. Hai davvero un bel blog e adoro il tuo modo di scrivere.

    RispondiElimina
  6. Questo nuovo post di sposa con il mio...credo XD passa a dare un' occhiata, o quanto meno, a farti due risate :)
    comunque hai perfettamente ragione!non va MAI bene.
    http://littlethingbigdreams.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. c'è di buono che Grazia.it oltre a far credere a tutte noi che siamo delle fantastiche e fighissime blogger di successo mi ha fatto leggere questo tuo post. volente o nolente hai più voti di me :)
    per quanto riguarda gli appuntamenti di questo tipo sono assolutamente scettica, anche perchè di solido a propormeli è la mia sorella più grande: gusti pessimi e anni luce dal mio prototipo di ragazzo.
    "ma è carino!"
    no comment!
    a presto!

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...