Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: I'll go crazy if I don't go crazy tonight.

I'll go crazy if I don't go crazy tonight.

Sono mesi che vivo in un accampamento. Sapere che un anno fa ero altrove e non sapere dove sarò tra un anno mi infastidisce, mi distrugge. 
Mi mette addosso ansie strane e passo il tempo a spostare gli oggetti incapace di nidificare - i libri sono le vittime favorite, spostati di mensola in mensola, buttati per terra - a volte quando mi infilo nel letto mi capita di trovarne qualcuno - di notte le pile infinite crollano se ne colpisco la base col mio piede nudo, mentre cerco aderenza ad una realtà che non è mai stata mia, appena svegliata da un incubo.
L'altroieri ho trovato un numero di Diabolik. Alla pagina ventitré avevo scritto il numero del Poeta.
Infatti era lì, nei suoi essenziali nove numeri. Ho chiamato: non ha risposto.
Credevo ne sarei stata delusa, invece ho provato un sollievo strano. 
Ho quasi pianto.  

Sono andata in cucina per prendermi un bicchiere d'acqua e ho riletto tutti i post-it attaccati alla caldaia.

Essere artista, ai suoi occhi, significava innanzitutto essere sottomesso. Sottomesso a messaggi misteriosi, imprevedibili, che si dovevano dunque definire intuizioni in mancanza di meglio e in assenza di ogni credenza religiosa. [...] o talvolta rimanere senza alcuna direzione, senza disporre del minimo progetto, della minima speranza di continuazione. È in ciò, e in ciò soltanto, che la condizione di artista poteva, talvolta, essere definita difficile.

Non mi è stato di conforto, ma ha in qualche maniera - come spiegare - giustificato il mio malessere attuale.
In questi giorni ricevo stimoli tanto antichi da sembrare di altre civiltà se non addirittura d'altri mondi. Lascio la mia coscienza immobile, in attesa di un barlume di comprensione.


She's a rainbow and she loves the peaceful life, knows I'll go crazy if I don't go crazy tonight.

There's a part of me in chaos that's quiet and there's a part of you that wants me to riot.
Everybody needs to cry or needs to spit. Every sweet-tooth needs just a little hit. Every beauty needs to go out with an idiot. How can you stand next to the truth and not see it?
{Change of heart comes slow...}

It's not a hill it's a mountain as you start out the climb.
Do you believe me or are you doubtin'?
We're gonna make it all the way to the light, but I know I'll go crazy if I don't go crazy tonight.

Every generation gets a chance to change the world, divination that will listen to your boys and girls.
Is the sweetest melody the one we haven't heard? Is it true that perfect love drives out all fear?
The right to be ridiculous is something I hold dear.
{But change of heart comes slow...}

It's not a hill it's a mountain as you start out the climb.
Do you believe me or are you doubtin'?
We're gonna make it all the way to the light, but I know I'll go crazy if I don't go crazy tonight.

Baby, baby, baby.
I know I'm not alone.
Baby, baby, baby.

I know I'm not alone.

It's not a hill it's a mountain, you see for me I've been shouting - let's shout until the darkness, squeeze out sparks of light.

You know we'll go crazy -
You know we'll go crazy -
You know we'll go crazy - 
if we don't go crazy,
tonight.

1 commento:

  1. Difficile commentare un post così. Intimo, sincero, come se qualsiasi cosa scrivessi potrebbe non andar bene. Ma un segno volevo lasciarlo :) bel blog e un sincerissimo in bocca al lupo per il futuro!
    http://fashionships.blogspot.it/

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...