Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: This part of my life is called "pause".

This part of my life is called "pause".

Mi sveglio alle sette.
Apro la finestra.
Faccio le flessioni.
Mi faccio la doccia.
Faccio colazione.
Prendo la Polo e per un'ora vado, vado, vado.
Passo sei ore a farmi spiegare il codice binario. I linguaggi di programmazione.
Nelle pause mi siedo sulle scale, fumo una sigaretta che puntualmente scrocco a qualcuno, leggo qualcosa. Sto leggendo molto, e dovrei esserne felice.
Prendo la Polo e torno a casa.
Vado alla Feltrinelli a comprare i libri che mi servono. Oggi ho preso un manuale di programmazione in C, una copia di Caramelo della Cisneros da regalare a un'amica e una raccolta di scritti di Ludwig Mies van der Rohe. Il commesso mi ha guardato un po' perplesso, come a tentare di capire da che parte stavo.
Torno a casa.
Mangio, mi faccio la doccia, dormo.
La mia vita s'è trasformata in una routine perfetta, un algoritmo volto a tenermi occupata e non farmi pensare. Spesso il cellulare si scarica e io lo lascio fare. Non sento il bisogno di nessun tipo di vita, né quella reale né quella virtuale. 
Voglio limitarmi a fare quello che devo fare e passare il resto del tempo ad essere assente, a concentrarmi, a tendermi in silenzio riscaldando i muscoli, in preparazione ma non in attesa di quello che verrà.

14 commenti:

  1. "In preparazione ma non in attesa di quello che verrà" è una frase che mi ha aperto una crepa nel cervello. La brutale differenza tra preparazione e attesa è stata illuminante. Dico sul serio. Stimo molto la tua capacità di saper scegliere le parole giuste. Ogni volta.
    Piku

    RispondiElimina
  2. In preparazione ma non in attesa.
    E' un colpo di genio.

    RispondiElimina
  3. Le flessioni? le femmine di solito fanno gli addominali...
    Scusa, non c'entra niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, in effetti, mi sento poco femmina.

      Elimina
  4. quindi stai facendo un corso di....?

    RispondiElimina
  5. Molto meglio le flessioni degli addominali.

    RispondiElimina
  6. https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=z9pD_UK6vGU

    RispondiElimina
  7. Io cammino. La mia vita adesso e per i prossimi tre mesi.

    RispondiElimina
  8. in preparazione ma non in attesa? sembra difficile ma anche io ci voglio provare. anche se di solito la mia vita consiste nell'attendere.

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...