Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Tre Azioni #1

Tre Azioni #1

(Ormai mi sto divertendo a raggruppare tutto per tre. Tre Azioni, Tre Oggetti, Tre Tre Tre. Dopotutto, è il numero perfetto, in particolare per le rubrichette inutili di questo inutile blog.)
 
#1 Costruire un blanket fort
Non esiste momento sbagliato per difendersi dalla bruttezza e cattiveria del mondo esterno. E non c'è maniera migliore per difendersi dalla bruttezza e cattiveria del mondo esterno che creare un blanket fort. Non importa quale sia il vostro attuale problema, il blanket fort è la vostra soluzione. Dovete preparare un esame? Create un blanket fort, chiamate due o tre compagni di studio, piazzatevi lì dentro e ritrovate la motivazione universitaria sotto le lenzuola. Siete depressi? Uguale. Blanket fort, due o tre amici, un portatile con qualche film da vedere, tavolette di Lindt fondente e nel giro di ventiquattro ore sarete una persona nuova. La vostra relazione non va bene? Chiudetevi con il vostro partner a fare l'amore in un blanket fort. Avete bisogno di starvene per i cazzi vostri? Blanket fort, provviste, meditazione e via. Il blanket fort è la certezza. È la Bookhouse di Twin Peaks, e la sweat lodge di John Locke. Non importa cosa stiate cercando, se rifugio dai nemici o l'illuminazione: il blanket fort è il luogo dove trovarlo.
Avete solo bisogno di: spaghi, mollette, nastro da muratore, sedie, molte lenzuola, molti cuscini, ventiquattro ore di pace in cui non uscire dal blanket fort se non per casi di assoluta necessità, torce e/o luminarie varie ed eventuali, provviste sufficienti per la durata del ritiro spirituale.
Inizierò a mettere alla prova i pretendenti alla mia mano chiedendo loro di costruire un blanket fort con me.

#2 Guardare il film degli Orsetti del Cuore
Il cartone animato più visto - ok, uno dei cartoni animati più visti tra i due e i cinque anni. SE non avete mai visto il film degli Orsetti del Cuore, dovete vederlo. Se non sapete chi sono gli Orsetti del Cuore, dovete vederlo. Se avete già passato una buona dose della vostra prima infanzia a vedere gli Orsetti del Cuore, probabilmente avrete già abbandonato questo post per andarvi a rivedere questo spettacolare e meraviglioso film. Ingredienti principali: Cuori, Arcobaleni, Nuvole, Lecca Lecca, Orsetti, Stelline... Cuori l'ho già detto?

Non fingete disgusto per queste mie botte di infantilismo, so che volete vedere gli Orsetti del Cuore. Lo so.

#3 Mangiare un avocado, piantare un avocado
Giusto per concludere con la giusta dose di imbecillità questo post, passiamo a profondi argomenti di gastronomia e botanica.
Punto primo, grastonomico: perché noi italiani bistrattiamo così tanto l'avocado? Perché?
Povero avocado. Date le mie tendenze fortemente messicane rimaste dalla tesi, ultimamente consumo avocado come se non ci fosse un domani. Avocado all day long. La mia naturale prigrizia è confortata dalla semplicità e la bontà del pane tostato con sopra l'avocado spalmato a forchettate. Pepe, sale, ed è fatta. Sono la persona più felice del mondo, e ne mangerei ad oltranza.
Punto secondo, botanico: perché non approfittare della prrrrrrrimavera e di tutti i grossi semi cicciotti e avocadosi che questa nuova follia alimentare sta producendo?
Mettendo il seme d'avocado in bilico, con tre/quattro stecchini, su di un bicchiere d'acqua, col culetto al bagnato e su un davanzale assolato, nel giro di un mesetto dovreste assistere al miracolo della vita vegetale. Io ci sto provando, andate a mangiarvi un avocado e provate pure voi.
(Lo so, lo so, sto diventando sempre più imbecille.)

26 commenti:

  1. Mi sento scema e sai il perchè? Perchè ho apprezzato molto questo post. Sul serio! :v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ABBRACCIAMI FORTE E TORNA UNA BAMBINA DI SEI ANNI ASSIEME A ME!

      Elimina
  2. Dovresti davvero, davvero, davvero tanto guardare Community. Sono sicura che lo adoreresti. Qualora dovessi farlo, ricordati che i primi due episodi sono BRUTTI, dal terzo in poi comincia il climax che porta al capolavoro.
    Ecco uno dei motivi per cui DEVI guardarlo:
    http://youtu.be/VbmzHuDAvQo

    P.S.: dove trovo i semi di avocado?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OH. MIO. DIO.
      Ma quello è un enorme blanket fort costruito dentro un college americano? <3

      P.S.: Teoricamente dovresti trovare gli avocado al supermercato, nel reparto frutta ESOTICA! Dentro l'avocado c'è il seme d'avocado.

      Elimina
    2. Esatto, è proprio quello che hai detto. Ben due episodi dedicati all'importantissima sfida: Blanket fort VS Pillow fort. Community è IL telefilm. Spero che lo guarderai, dopotutto tu mi hai indirettamente consigliato tanta di quella roba che poi ho amato (ad esempio Twin Peaks) che non vedo perché non ricambiare. <3

      Per quanto riguarda i semi: ho fatto una domanda molto furba. Quasi quasi vado su ask.fm così te la ripropongo anonimamente, LOL.

      Elimina
  3. nell'avocadoooo!! è il nocciolooo

    RispondiElimina
  4. Tre reazioni, s'il vous plait.
    1) malinconia (dannata infanzia, perché passi sempre troppo in fretta?)
    2) diabete
    3) meraviglia - il mio pollice nero me lo proibisce ma ammiro il tuo esperimento.

    RispondiElimina
  5. Ok, io non farò mai una tenda in casa, non la facevo a sei anni, figurati se la faccio a 32. Sicuramente non guarderò gli orsetti del cuore, credo sia meglio conservare quel poco di testosterone che ho ancora in circolo, ma quasi sicuramente proverò a far crescere un avocado! Che tra l'altro mi piace tantissimo...hai mai provato a fare la centrifuga?
    In sostanza, a me il tuo post è piaciuto!
    A.

    RispondiElimina
  6. La tenda con le lucine nella mia casa, si trasformerebbe in un falò, seguendo la stessa teoria tale per cui uno starnuto si trasforma in bronchite, senza meno.
    Quanto all'avocado, mi è appena morta un pianta grassa.
    Non mi resta attaccato niente, neanchee le piante.
    Bestiale.

    RispondiElimina
  7. Ma questo post è adorabile, altro che stupido!
    Ora che ci penso, non ho mai assaggiato l'avocado -se non contenuto nel mio shampoo- che persona sono?!

    Juliette

    RispondiElimina
  8. La parte sul blanket fort è stato così martellante che adesso giro per la casa ripetendo "blanket fort blanket fort"!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia che l'hai proposto !!
    Io di avocado ne ho tre : "Carlo Tresca" ormai è alto 1,70 m . "Fortapasc" è alto 50 cm e "Steve Jobbs" è rimasto un po' piccolo perché dal seme sono uscite ben 3 piantine ... un genio !
    ( Si, quasi tutte le mie piante hanno un nome. )
    Martina, quella di BloggHer women's kaleidoscope

    RispondiElimina
  10. Oddio quelle orribili tende che faccio (oddio ho scritto faccio?! Volevo dire facevo!XD ) in casa hanno un nome?! E chi lo sapeva! Ovviamente quelle delle foto sono splendide! Fosse per me lascerei la stanza così a vita! Per l'avocado devo ammetere di non averlo mai mangiato. Come diamine è possibile?! Comunque, per riprendere il discorso di quel libro orrendo che è Zone umide, se lo dovessi leggere poi voglio sapere cosa ne pensi. Io l'ho trovato offensivo verso il genere femminile, per la stupidità della protagonista. Ma come è possibile che se una donna scrive di perversioni sessuali a cazzo di cane viene considerata la capostipite del neofemminismo? Cioè scrivi cagate e diventi una cosa del genere? Va bè...mi infervoro per poco!XD

    RispondiElimina
  11. Amore per l'avocado, lo mangerei anche a colazione.
    Anche io sto provando a far nascere una piantina, è lì da un paio di settimane...attendo speranzosa.

    Audrey

    RispondiElimina
  12. La Snob è innamorata per caso?

    RispondiElimina
  13. Prima piantina di avocado, pensavo che la radice sott'acqua fosse uno stecchino aggiunto da qualcuno.

    RispondiElimina
  14. Da piccola fingevo che Barbie e Ken naufragassero a poi vivessero il resto della loro vita in un blanket fort.
    Il film degli orsetti del cuore, invece, diventerà il programma per la mia serata, grazie!
    Lorena

    RispondiElimina
  15. http://25.media.tumblr.com/98c88ab9081d77b40a9886adfbe71f73/tumblr_mke9x0Z6jr1qd7445o1_500.jpg

    RispondiElimina
  16. voglio saperne di più sul come coltivare l'avocado.. **

    RispondiElimina
  17. Non abusare dell'avocado è un ròta terribile,nonostante sia un frutto ottimo contenente omega 3 (difatti a me sembra sappia di pesce), contiene un ammontare di grassi (INSATURI,cioè sono buoni scacciano via il colesterolo...MA PURE SEMPRE GRASSI) che và aldilà dell'inocuo, e lo sò che è bono spalmato col pane oppure sul carpaccio di salmone però vacce piano
    n'è mica parmiggiano

    <3

    RispondiElimina
  18. L'ho costruito un blanket fort, ed è stato bellissimo!

    RispondiElimina
  19. Mi sono riscoperta UMANA e capace di formulare pensieri TENERI mettendo a bagno il culetto del nocciolo dell'ultimo avocado mangiato.

    Grazie dell'idea.

    RispondiElimina
  20. No vabbè ma il tuo è tipo il mio blog preferito.

    RispondiElimina
  21. Mi hai generato un nuovo bisogno. Ho voglia di blanket fort. A distanza di 15 anni dall'ultima volta in cui ne ho costruito uno! :)

    RispondiElimina
  22. Hai dimenticato il blanket fort più bello: http://www.youtube.com/watch?v=Gz24Gnpc-Dg

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...