Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Necessitiamo cuffie

Necessitiamo cuffie

Non so se qualcuno ha memoria delle mie amatissime WeSC Banjo grigie, comprate l'anno scorso in supersconto, ormai fuori produzione. Sono state fedeli compagne d'autismo per fino alla loro morte, avvenuta, come ben potete immaginare, nell'acqua chimica e malefica del Mekong.
Dio quanto volevo bene a quelle cuffie. Credevo d'aver trovato le cuffie perfette. O, almeno, se non proprio perfette, avevo la certezza che mi sarebbero state fedeli almeno per altri tre quattro anni. Io odio dove comprare oggetti vitali come cuffie, computer, smartphone et similia. Per riuscire a comprare il Mac attualmente in uso c'ho messo più di un anno, non so se rendo. Sono un'indecisa cronica. Ho l'ansia. Ho paura di pentirmi. Puntualmente, non voglio un nuovo computer. Voglio il mio vecchio computer, mi ci ero abituata, gli volevo bene, riparatelo, risistematelo, fate qualcosa.
Insomma: avevo la certezza di non dover pensare al problema acquisto cuffie per almeno un paio d'anni, ed invece eccomi qua. Devo comprare delle cuffie.

Anche perché il Mekong ha traumatizzato violentemente l'iPhone e, in poche parole è impossibile utilizzare qualsiasi dei suoi scopi audio senza delle cuffie o degli auricolari. E io gli auricolari li odio. Quanto odio gli auricolari. Sono scomodi e antiergonomici. Non reggono il confronto con le cuffie. Le cuffie si mettono e levano con un unico, meraviglioso e fluido gesto. Dal collo alle orecchie, dalle orecchie al collo. In un secondo. Toglietevi gli auricolari e prima di strecciarli, ritrovarli, rimetterli alle orecchie passeranno quaranta minuti. Odio gli auricolari.
Insomma, devo trovare delle nuove cuffie.
Probabilmente le cuffie più belle mai sfornate da fabbrica umana. Pelle e metallo, guardate che meraviglia. Esistono anche in versione Oro/Bianca e Argento/Nera, ma queste qui, con l'oro rosa, vincono su tutto. Anche le sorelle maggiori, le Taylor, sono veramente spettacolari. Peccato costino uno sproposito - 200 euro le Taylor, non so se rendo - e che attualmente siano molto lontane dalle mie possibilità economiche.

Le 33iG dell'Eskuché
Marca sconosciuta scoperta durante gli ultimi giorni di tristi e disperate ricerche. Retrofuturistiche in vago stile Daft Punk, sempre con una bella componente in metallo 'ché adesso sono in fissa con questa cosa della componente in metallo. Naturalmente non sono neanche vagamente al livello delle Frends, ma sono una persona semplice e potrei anche accontentarmi. Senza contare che sembrano molto coccolose e confortevoli, con dei cuscinetti ben imbottiti, cosa che in vista dell'inverno può far comodo.
Anche la Nixon, ma chi l'aveva mai sentita la Nixon prima di mettersi alla ricerca di un nuovo paio di cuffie. Quante cose si scoprono. Comunque, queste vincono per la maggior percentuale di metallo presente nel modello e per il design ultraminimal ma non girly come le Frends. Ammetterete che sono belline ma proprio belline. Disponibili anche dorate e argentate ma, come già detto, il copper vince senza storie.

Come avrete notato, delle specifiche tecniche - ragazzi, ascolto musica da Spotify con un iPhone, non sono file di qualità eccelsa, eh - non me ne può fregare di meno: tutto quello che è sopra il livello degli auricolari comprati dai cinesi a cinque euro è buono. Mentre il livello estetico è tutto. Poi, naturalmente, devono essere fornite di microfono a tre tasti per iPhone, questo è vitale.

Se avete altre conscenze di nicchia nel magico mondo delle cuffie rendetemi partecipe che ne ho bisogno: non le WeSC, che per motivi sentimentali non sono pronta, né le Beats o le Monster che sono commerciali e le hanno tutti. Oppure votate tra i tre modelli proposti che così, magari, mi passa l'indecisione.



33 commenti:

  1. A me non le ha regalate nessuno NONOSTANTE fossi stata piuttosto chiara ;). Magari a te andrà meglio yankodesign.com/2012/12/20/refined-audio/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma queste a quanto stanno? Mi sembrano un tantino sopra il mio budget, in stile Frends. Però so' belline via.

      Elimina
    2. Stanno care... 350 ma io ho compiuto 30 anni, mentre tu vai per i 25 ;), quindi per anzianità mi sarei meritata un regalo costossimo come questo.
      Effettivamente però, contando che il binomio inscindibile strattone-filo rotto è sempre dietro l'angolo, forse non ne vale la pena. Tuttavia il design è decisamente accattivante.

      Elimina
  2. ..io non sono tanto quella delle cuffione mega galattiche...
    però so che adesso vanno parecchio di moda e determinano in un certo qual modo il look

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me non è tanto una questione di moda - infatti vorrei evitare di comprare le marche più in voga - quanto di comodità: passo otto ore al giorno di fronte al computer in un open space con altre sei persone. Per avere privacy e comfort audio un paio di cuffie sono necessità.

      Elimina
  3. Non sono un'esperta perché preferisco gli auricolari e passare inosservata (poi vabbé da me vendono le cuffie da DJ e talmente tamarre che non avrei il coraggio di portarmele in giro).

    Ti posso dire che a qualità sonoro ho sempre sentito parlare bene della Sennheiser, l'AKG e dai anche la Sony si difende bene!
    Tra quelle che hai messo punterei sulle Eskuché perché ad occhio penso che isolino di più, sono belle e mi sembrano più coccolose [cit.].

    Sulle Nixon non né ho sentito parlare molto bene, mentre sulle Frends non spiccico parola perché è la prima volta che le vedo :D.

    Se invece ti basta uscire dall'astinenza musicale (ed in barba a qualità suoni bassi, alti e bla bla bla) buttati sulle Frends: fanno la loro porca figura!

    Vivienne

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le Nixon dici che fanno cagare? Mi garbano parecchio.
      Sai, a me quelli che fanno tutti 'sti discorsoni sulla qualità audio delle cuffie quando ascoltano .mp3 - un formato che notoriamente è di bassa qualità - da un iPhone - non esattamente un impianto alta fedeltà - mi fanno un po' ridere. Puoi averci pure le cuffie più fige del mondo, ma tanto stai ascoltando degli mp3 da un iPhone, più di tanto non rendono, anzi sono pure sprecate sopra un certo livello. È come averci la Ferrari per farci la tosco-romagnola alle sei, quando tutti smontano dall'ufficio: bella merda.

      Elimina
    2. Momento, momento non dico che le Nixon fanno cagare perché di persona non le ho provate, ma in generale da chi le ha avute non si sono trovati bene. Poi la cosa è soggettiva, devi provare tu perché ognuno percepisce i suoni diversamente e cerca quello che preferisce (anche in base alla musica che si ascolta).
      Il discorso-peperonata su qualità audio non lo faccio perché non sono il capo ultras degli audiofili però, nel mio piccolo, posso dire che quando si compra una ciofeca di cuffia la differenza si sente eccome anche se si hanno dei formati .mp3.
      Non comprerei mai delle cuffie se non sono sicura che mi diano un suono pulito, fluido e senza distorsioni. Peggio ancora se dopo un po' di tempo, tocchi per caso i fili e dagli auricolari esce un merdaviglioso suono sgranato.
      Tra le marche che ti ho citato, io ho delle Sony e ,ascoltando musica da un Nokia, sono soddisfatta.
      Ho speso sui 10€, mandando in malora la diceria che più spendi e più qualità hai, difatti non sento il mio coinquilino quando russa e posso godermi al meglio anche i film sul pc!

      Non maledirmi, ma se sei ancora indecisa perché non tornare alle WeSC?Le conosci, le hai amate...esorcizza sto dannato Mekong e riprendile :)

      p.s. ragionissimo sul formato .mp3 (che poi anche li dipende, .mp3 a 320 kbps si è già ad un buon livello) , mi piacerebbe provare il formato flac che pare stare una spanna sopra al primo.

      Vivienne

      Elimina
  4. Io non le volevo e me le hanno regalate..tra l'altro sono super compatibili solo con l'iphone, che io non ho. Sono delle Beats verdi tipo di Dr.Dre..se le volete io non le ho mai usate..ve le vendo!! :)

    RispondiElimina
  5. le prime le ha l'innominabile del vietnam.

    RispondiElimina
  6. Ma sai che - a parte le Sennheiser, che uso per suonare il pianoforte in cuffia - mi sono trovata bene con delle normalissime Philips? Ce ne sono alcune molto sobrie, e che si difendono dignitosamente, a meno di 100 euro.
    zoe

    RispondiElimina
  7. Giudizio puramente estetico: le Nixon. Sono proprio minimal eppure rimangono cuffie. Adoro.

    RispondiElimina
  8. Le prime sono una spanna sopra le altre (ovviamente esteticamente, la qualità per me è pressoché irrilevante) ma per un buon compromesso fra design e prezzo opterei per le ultime. Le seconde saranno pure coccolose ma non mi piacciono affatto, sono troppo "pesanti".
    Gli auricolari sono il male fatto oggetto, li ho banditi molti anni fa.
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Tu sei BRAVISSIMA a farmi sentire il bisogno di spendere soldi.

    RispondiElimina
  10. Urbanhears miglior rapporto qualità/prezzo/estetica in assoluto. Da quel prezzo in su, mi dispiace, ma paghi solo l'estetica (dal momento che non si tratta comunque di cuffie professionali).
    Cheers!

    RispondiElimina
  11. di tecnologia non so nulla ma le nixon da vedere sono una bomba. Io ho avuto delle sony di fascia medio bassa e (a parte il volume un po' basso) funzionavano molto bene. Insomma suppongo che con 100 euro ci prendi un bel paio!

    letyourselfbeinspiredby.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. Assolutamente Frends, non c'è neanche da pensarci. Stupida io a prendere le Beats quando ancora non erano così inflazionate, credendo di fare 'l'alternativa'. Realizza il mio sogno, prendile, più che cuffie sembrano un gioiello.
    B.

    RispondiElimina
  13. Le prime sono in assoluto le più belle ed eleganti, ma per ovviare al problema prezzo sceglierei le seconde. Sono carine e coccolose, senza contare che winter is coming e potrebbero fare la differenza.
    Le terze sono ugualmente fini e discrete, ma - ahimè! - mi ricordano, inesorabilmente, delle pinze da insalata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che m'hai detto questa cosa delle pinze da insalata inizio ad avere dei dubbi.

      Elimina
  14. Detta da una che "delle specifiche tecniche non me ne può fregare di meno", la parte "né le Beats o le Monster che sono commerciali e le hanno tutti" suona davvero patetica. Certo, non farebbe abbastanza hipster e intellettuale. Se vuoi un accessorio fashion da mettere in testa, comprati un frontino e fai miglior figura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, vero, mi sono pure scordata di dire che costano un botto e io tutti quei soldi non ce li ho.
      Qual è la parte della frase "ci devo ascoltare la musica dall'iPhone" che non hai capito, esattamente?
      (Scusami amore ma fortunatamente non ho bisogno di fare l'intellettuale perché sono un'intellettuale <3)

      Elimina
  15. AKG K619. So che non rispondono alla tua richiesta, ma dai un'occhiata. Io le ho pagate 110€ su Amazon, un buon prezzo dato che hanno tutto ciò che desideravo e anche di più. Le amo.

    RispondiElimina
  16. Cuffie wireless.
    Girare per tutta casa in completo autismo non è mai stato così facile.

    RispondiElimina
  17. In giro leggo molto bene di queste Urban Ears, almeno a livello di qualità del suono e prezzo.
    Non oso uscire dalla mia giurisdizione per quanto riguarda il giudizio estetico. Comunque.
    http://www.urbanears.com/headphones/plattan/plattan-true-white/

    RispondiElimina
  18. ciao cara che meraviglia...poi io sono una fanatica di cuffie ed auricolari...al momento ho puntato un modello ltd. della beats by dr. dre che non posso lasciarmi scappare...ma queste sono davvero lussuriose...belle

    ma sai che abbiamo un header molto simile ^^ è la prima volta che passo da qui ed è una piacevole similitudine
    xoxo
    buona serata

    NEW POST!!! NEW POST!!! NEW POST!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, guarda, proprio uguale, stesso stile ovunque, anche nei contenuti.

      Elimina
    2. aahahahhahahahahhahahahahhahahah

      Elimina
  19. Domanda scema: riesci a coniugare cuffie + occhiali?
    No, perché ho comprato proprio qualche giorno fa un paio di cuffione ma - ora che me le hanno spedite, sia mai che mi vengano ragionevoli dubbi prima di un acquisto - sono stata assalita dai dubbi circa l'utilizzo prolungato in combo con la stanghetta assassina perennemente appoggiata all'orecchio.

    RispondiElimina
  20. la 3
    (spin)
    color oro rosa vince su tutto.

    RispondiElimina
  21. AKG, senza ombra di dubbio.

    http://it.akg.com/akg-products-it/brand_akg/akg-headphones/dj.html

    RispondiElimina
  22. Domanda stupida.. hai visto le wesc bing bang?... carinissime

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...