Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Tre Oggetti #5

Tre Oggetti #5

#1 OCCHIALI DA VISTA CHANEL

Perché finché davanti al computer ci cazzeggi ce la fai pure a sopravvivere con le lenti a contatto, oppure se sei a casa dentro al letto - la mia postazione di lavoro preferita - puoi anche metterti quelli mezzi rotti e tutti graffiati di tre-quattro anni fa. Se invece devi andare in ufficio tutte le mattine e passare tot ore di fronte allo schermo è meglio farseli nuovi.
Comunque io ho sempre avuto un odio profondo per gli occhiali. Sono stati i miei compagni di sfiga, disagio e lettura dalla terza elementare al momento felice, in secondo superiore, in cui sono finalmente passata alle lenti a contatto - anche se, naturalmente, le lenti a contatto non le puoi portare sempre sempre, ma soltanto in certe occasioni: quindi, comunque, nel tuo animo e nel tuo intimo sei sempre occhialuta.
Le occhialute non rimorchiano un cazzo. Mentre l'uomo con gli occhiali è sexy e all'uomo con gli occhiali farei tutto ed il contrario di tutto e gli occhiali aggiungono qualcosa di più anche ad un insieme scarsino, l'occhiale sulla donna parla solo di sfiga e degrado estetico.
Anche se poi adesso gli occhiali vanno di moda e anche gli imbecilli che non ne hanno bisogno se li mettono e alla fine per noi quattrocchi è una fortuna che fino a qualche anno fa - diciamo il periodo pre-hipster - mica c'era tutta questa scelta che c'è adesso. Così ho potuto trovare questi meravigliosi e giganteschi occhiali Chanel che amo con tutta me stessa nonostante le possibilità di avere una relazione sentimental-sessuale diminuiscono ulteriormente ogni volta che me li metto. L'enormità dell'occhiale non è una scelta di pura moda - vanno gli occhiali grandi e mi metto gli occhiali grandi - ma di comodità: quando ti mancano cinque gradi per occhio ogni centimetro di lente ti fa comodo. L'unica ansia - messa da mia madre, naturalmente - è che quelle meravigliose aste trasparenti possano venire irreversibilmente macchiate dalla mia ipotetica futura tinta verde. Vedremo.

#2 COLLANA MICHAEL KORS

Ogni tanto - piuttosto raramente, a dire il vero - mi fisso con un oggetto che devo assolutamente avere e di cui non posso proprio fare a meno e così è andata con questa collana. Non chiedetemi perché, non chiedetemi il motivo: la amo la adoro e non me la sono più levata. Anche se fino ad adesso Michael Kors - in particolare gli orologi - mi avevano fatto particolarmente schifo. Questa collana invece ha vinto ogni remora nei confronti del marchio ed è diventata mia dopo sola mezza giornata di meditazione. Mi piace piace piace. Magari a voi fa schifo, eh, non so.

#3 MIDI RINGS OVS 

Lo ammetto con una certa fierezza: io da OVS a rovistare tra la roba ci vado circa una volta al mese. Non faccio parte delle blogger che si comprano la roba dall'OVS e poi scrivono nell'outfit post no brand. Io, se facessi un outfit post, ce lo scriverei tranquillamente Cinesi di via Pantaneto o OVS. L'altra volta ho trovato questo maglione borchiuto e sintetico di una bellezza pari ai maglioni sintetici e borchiuti di Zara ma ad un prezzo nettamente più ragionevole. Diciamocelo che Zara non si regola più, ma per nulla per nulla. Ho visto camicie Zara a più di novanta euro. Mica per niente, Zara, amore mio, ma con novanta euro me la compro da Ingram, nel negozio di Calvin Klein ne vendevano di più fighe a centoventi euro e con qualche decina d'euro di più vado a farmele fare su misura da Angelo Inglese. Zara, fai la roba in Bangladesh, non vorrei che te ne dimenticassi. Ti voglio tanto bene ma se continui così inizierò a donarmi a fast shop più ragionevoli, tipo Pull&Bear.
Comunque torniamo all'OVS. All'OVS alla fine ho trovato anche questi fighissimi anelli da falange nei miei colori favoriti - bianco nero argento - che sono subito diventati miei. Non sottovalutate l'OVS, miei cari.

31 commenti:

  1. Proteggi i tuoi fedeli amici dalla tinta, smaltando le astine con lo smalto trasparente, oppure oliali con l'olio di semi di lino per capelli (ma questo però ti ungerebbe anche quest'ultimi, quindi nah...). In ogni caso proteggili! Io sono una veterana della lente, gli occhiali mi hanno rovinato il naso, le occhiaie, io cerco solo di portar loro il massimo rispetto sempre, per vedere se sono un po' più gentili...

    RispondiElimina
  2. Probabilmente Zara VUOLE che andiamo da Pull &Bear...perchè pull&bear è di zara (gruppo inditex) e probabilmente stanno facendo in modo da destinare zara a segmenti più "alti", aumentando però il bacino di altri sottomarchi come bershka, pull&bear e stradivarius (si, fanno tutti parte del gruppo Inditex, ogni volta che ci penso ho una vertigine).
    In ogni caso MORTACCI LORO, senza se e senza ma.
    atta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non era Massimo Dutti il loro brand per segmenti medio-alti?

      Elimina
    2. Ma Zara è segmento ALTO de che? Della wannabe poracceria?
      Mortacci loro tutta la vita.
      (Massimo Dutti non so chi sia.)

      Elimina
    3. wannabe poracceria... parole sante :D
      atta

      Elimina
    4. Massimo Dutti è uno dei brand della Inditex azienda spagnola che possiede zara, pull and bear berska....Non ce ne sono tantissimi negozi di Massimo Dutti, che come qualità è migliore di zara. In Vento (dove abito) ce n'è uno a Venezia e Padova

      Elimina
  3. E questa collana dove la si può trovare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domanda, perché su internet è inesistente. Io l'ho trovata a Siena in una gioielleria, non so neanche se è di quest'anno o l'anno scorso o boh.

      Elimina
  4. Mi ci rivedo, in ogni singola parola. Talpa, con occhiali-nerd-hipster-sarcazzo-ma-a-me-servono-davvero, ma lenti a contatto ogni volta che metto il naso fuori casa (sia solo per andare all'esselunga a prendere lo shampoo); adoro Zara, ma riesco a comprare qualcosa solo quando ci sono i saldi dei saldi dei saldi - in pratica prendo le canottiere a 3 euro a ottobre - ma mi piace anche Pull&Bear; OVS, cinesi, mercato rionale, più low-cost è meglio è (mica posso spendere 100 euro per un jeans, giusto?) et, dulcis in fundo, LA COLLANA! Mi ricorda quelle di una marca in voga tra le blogger, Fashionology, robe così, bellissima!
    Mi piace il tuo blog, va diretto nei preferiti. Ciao :)

    RispondiElimina
  5. La collana Michael Kors, mi ha fatto venire in mente il mio periodo rock-punkettone ( o non so cos'altro avevo in mente).
    Sta di fatto che un giorno ho trovato in garage una catenella ad anelli in ferro e lì è partita la genialata di usarla come collana: colorata con lo spray rosa shock, lasciata gocciolare e...sì è venuto un lavoro di merda, ma né andavo fiera all'epoca.
    Tutto sto discorso, sia chiaro, non è per sminuire la tua collana -che almeno non perde a scaglie il colore- però boh mi ricorda quello che trovo dal ferramenta.

    Da poco tempo hanno aperto ,vicino al mio paese abbandonato nel nulla, un negozio Ovs ed a livello di capi non comprerei nulla, però in fatto di accessori si difendono bene! Gli anelli che hai preso, mi ispirano un sacco e forse è la volta buona che mi decido di mettere qualcosa sulle dita.
    Non ho idea di come sia diventata Zara perché tra l'alternativa di farsi un ora e mezza di macchina e andare nel negozio cinese sotto casa, non è difficile capire chi la spunta XD.
    Certo che così mi viene il panico perché non ho molta scelta: H&M, Zara o Coin... mah

    Vivienne

    RispondiElimina
  6. bellissima la collana di Kors!!! bacione

    http://www.lefamilledelamode.com/2013/10/the-dress-becomes-skirt.html

    RispondiElimina
  7. Gli occhiali sono una meraviglia o.o devo rifarli anche io, sto diventando una talpa, quasi quasi...
    E anche la collana è amore puro, ho sviluppato una sorta di impellente bisogno di possederla anche io dopo aver visto le tue foto. Mi serve. Ora è una questione di vita o di morte.
    (comunque figo il nuovo template mi piace un sacco!)

    RispondiElimina
  8. Zara la sta decisamente facendo fuori dal vasino. A parità di qualità (perché sì, la qualità nella maggior parte dei casi è la stessa) preferisco i cinesi, che almeno se la regolano con i prezzi. Fa abbastanza ridere che le blogger dichiarano quando qualcosa l'hanno comprata al mercato (perché il mercato fa figo, il mercato fa alternativo, fa "di nicchia") ma utilizzano "no brand" per la roba dei cinesi.
    La collana è bellissima, io da brava pezzente avevo visto questa:
    http://www.stories.com/Jewellery/Necklaces/Stone_pendant_necklace/582806-642597.1
    che è più alla mia portata ma la vorrei con il cristallo chiaro come la tua quindi sono indecisa. Gli anelli mi piacciono, li cercherò anche qui da me. Gli occhiali dovrei rifarli anche io, il tuo modello è un amore ma io ho il nasone davvero gigante e uno strano viso, le montature nere mi induriscono ancora di più i lineamenti quindi penso che ripiegherò su un modello da nerd (tanto per la comodità quanto per l'estetica) ma "tartarugato".
    Ho scritto troppo, vero? In ogni caso complimenti per il blog.
    Francesca

    RispondiElimina
  9. Questa occhiulata a rapporto (il degrado visivo, per me, è iniziato prestissimo: addirittura a 5 anni!) dice che gli occhiali sono veramente fichi! Dato che sono in cerca di un nuovo paio di occhiali per sostituire il vecchio paio malconcio e con lenti troppo piccole (e qui sposo in pieno il tuo ragionamento sul "più grandi sono le lenti e meglio è se sei una talpa"), questi mi ispirano tanto. Temo solo il prezzo.

    La collana di Kors invece non mi piace proprio: sembra un deodorante all'allume di potassio attaccato a una catena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL assoluto per la storia del deodorante xD

      Elimina
  10. Io non sono mai andata da Zara, no aspetta stronzata, ci sono andata ma ho sempre acquistato poco proprio per la qualità scadente (stesso discorso vale per Pull&Bear anche se quest'ultimo ha qualcosa di più interessante)... invece i vestiti di OVS sono fatti bene, la manifattura è buona, qualcosa di carino riesci a trovarlo. Il mondo della "moda" è una fregatura, non gradisco per niente spendere una fottio per una camicia di cui la qualità è abbastanza discutibile.
    La collana l'ho quasi identica, però io me la son fatta fare da un amico orefice un paio di anni fa, cambia solo la catenina -argento- e la pietra, un quarzo rosa.
    Ovviamente parlo secondo i miei gusti non molto modaioli.

    RispondiElimina
  11. le aste trasparenti ingialliranno.

    RispondiElimina
  12. Concordo sul discorso dei prezzi di Zara e non ti nego che anche io di tanto in tanto vado all'OVS anche se quello che ho nella mia città propone cose improponibili =D


    Kiss ♥
    BecomingTrendy | Follow me on FB & Bloglovin'

    RispondiElimina
  13. Io ho visto una camicia da Zara da 70 euro che diceva 100% seta e che al tatto era 100% poliestere. Ovviamente è rimasta lì!

    RispondiElimina
  14. gli occhiali sono bellissimi (ma costeranno uno sproposito, immagino);
    grossi, per me, sono una scelta obbligata perché avemdo la facciotta tonda finisce sempre che mi ritrovo sulle tempie i solchi delle stanghette; meno male che ora c'è finalmente un po' più di scelta anche per chi non ha il visino fighetto ovale perfetto

    RispondiElimina
  15. Bello il nuovo layout, belli i tre oggetti, bello il tono dei post recenti.

    Leggero OT sulla vita da quattrocchi: quanto hai scritto è sacrosanta verità! Ho portato gli occhiali dalla tenera età di un anno e mezzo, fino ai freschi 25 (qualche mese fa). Di recente ho fatto l'intervento sbarazzandomene e da allora lo consiglio a tutti, lo hai mai valutato? Confermo che da un punto di vista di praticità, estetica ma anche proprio relazionale, le cose cambiano tantissimo. Ci penso quando a volte la mattina tasto automaticamente il comodino alla ricerca degli scomparsi occhiali (in fondo, mi sentirò sempre un'ochialuta :) )

    Ciao!
    Martina

    RispondiElimina
  16. Boh, a me l'occhiale fa sesso da circa sempre.

    RispondiElimina
  17. adoro quegli anelli..ora li voglio pure io :)

    RispondiElimina
  18. ma perchè io quegli occhiali lì sul sito di chanel nn li trovo ç_ç
    Hai per caso il codice?

    RispondiElimina
  19. Poi vorrei che qualcuno mi spiegasse, un'anima pia magari, del perché si dovrebbe snobbare l'OVS?? Perché? Perché? Santo cielo certe cose non le coglierò mai nella mia vita. rimarrò emarginata in un angolino.
    by la non modaiola - aka l'anonimo del quarzo rosa-
    VK

    RispondiElimina
  20. molto bella la collana di MK!! Ti aspetto da me se ti va! bacio giuly
    www.thefashionmamas.com

    RispondiElimina
  21. So che non c'entra nulla - sei liberissima di non pubblicare il commento - ma volevo dirti che il tuo diario non è un blog di nicchia, per me. Non lo vivo così, ma più come un blog aristocratico, dei "pochi migliori". Nelle nicchie, a volte, si respira male. Qui, invece, c'è spazio bianco e vuoto e libero.
    zoe

    RispondiElimina
  22. il ciondolo? Sembra una supposta.

    RispondiElimina
  23. Con quegli anelli, le dita sembrano incerottate. La collana, invece, la piazzo a metà tra i cristalli energetici dei sedicenti santoni e il monolite di 2001: Odissea nello spazio. L'unico oggetto a piacermi è l'occhiale da vista. E il template nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vitale è che piaccia il template, per il resto amen <3

      Elimina
  24. Le stanghette trasparenti con il tempo potrebbero ingiallirsi anche se superano il trauma da capelli verdi. Destino ingrato della plastica. Questi occhiali comunque sono uno spettacolo.

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...