Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Mermaid hair

Mermaid hair

Titolo piuttosto imbecille perché sapete bene che io al massimo potrei fare la sirena di terra, che con l'acqua non è che abbia questo rapporto di folle amore.
Comunque.

Non so se avete notato che ho i capelli verdi.
Purtroppo non in maniera totale - non preoccupatevi che arriveremo anche a quel livello, me lo sento - ma almeno parziale sì. Insomma, le punte sono verdi. Una cosa così.


Visto che moltissimi di voi mi hanno fatto numerose domande sul come/dove/quando, ecco una breve narrazione della storia dei miei capelli verdi.

Come sapete il tentativo di buttare un vasetto di Manic Pani Enchanted Forest sulla testa così, random, è fallito. I capelli mi sono venuti semplicemente NERI. Un nero che dopo tre lavaggi è scomparso. L'unica cosa è che i riflessi rossastri dell'henné sono praticamente scomparsi, credo che il verde della Manic Panic abbia neutralizzato il rosso. Comunque: Enchanted Forest + Capelli Castani = ZERO. Sarà anche che i miei capelli sono i cosidetti virgin hair, ovvero mai toccati da permanente, stiraggio o tinta negli ultimi dodici anni - anzi, rafforzati da strati e strati di henné. Quindi particolarmente resistente ai balsami coloranti, come abbiamo potuto vedere.

Alla fine sono stata una cagasotto e mi sono fatta le extension: sarà stata la violenza psicologica subita da mia madre che, alla dichiarazione mi faccio i capelli verdi ha urlato il classico TU SEI UNA FOLLE, che poi è la stessa frase che pronuncia in qualsiasi momento dichiaro qualcosa, dal mi sono fatta tre microdermal a ho pensato di prendermi un anno sabbatico per fare il servizio militare a sento il bisogno di provare l'LSD per aprire le porte della percezione. Insomma, qualsiasi proposta venga presentata la reazione è sempre così, un po' esagerata. Io poi sono una buona figlia, credo, o almeno una di quelle figlie che non vorrebbero mai dare dei dispiacere alla propria madre, quindi quando reagisce negativamente ad una mia idea o desisto o le massacro così tanto le palle che alla fine è obbligata a darmi il suo benestare ed io smetto di sentirmi una persona cattiva con una scomunica sulle spalle.
Insomma, sono entrata dalla parrucchiera con uno scopo preciso: farmi fare uno shatush piuttosto biondo e buttarci sopra l'Enchanted Forest. Pensavo fosse un'alternativa dignitosa alla decolorazione completa e che il risultato potesse venire decente. Un degradé da nero a verde scuro. Mai e poi mai mi sarei messa le extension. Mai. Sono da bimbaminkia ho detto ma ti pare che vado in giro con tre ciuffetti verdi come l'ultima sfigata alternativa delle medie? Ma quanto cazzo è vorrei ma non posso, farsi le extension colorate?
Ho lasciato alla parrucchiera giusto il tempo di preparare l'inquietante pappetta decolorante che già ero terrorizzata all'idea e ho lasciato perdere. Dodici anni senza interventi sui capelli portano a queste fobie. Ho iniziato ad avere le paranoie. Oddio se li decoloro si rovinano si spezzano muoio. E così via. Da lì parrucchiera + madre, in una sinergia di controllo della mente, mi hanno iniziato ad elencare i contro della mia idea - devi decolorare, ti si rovinano, il verde scarica dopo due lavaggi, devi passare il tempo a rifarti il colore - e i numerosi pro delle extension - non scaricano, quando vuoi te le togli, blah blah blah.
E insomma, sono uscita dalla parrucchiera con le extension verdi. Un lavorone, lo ammetto.
(Se siete delle Marche / Provincia di Macerata e volete farvi fare un lavoretto come il mio mandatemi una mail che vi dico a chi affidarvi.)
E devo dire che sono venute bene. Benone. 
Sembrano i mei, non si notano quasi per nulla, hanno bisogno di scarsissima manutenzione - c'è giusto da pettinarle con un po' più cura di quello che fareste coi capelli normali - non danno fastidio, perfette.

L'unica cosa che mi manda un po' in crisi che essendo i capelli delle extension ultratrattati restano più ruvidi e a volte un po' più crespotti dei miei, che non avendo conosciuto parrucchiere/tinta/piastra/phon sono più morbidi. È una cosa che non si nota a livello visivo ma che mi infastidisce a livello tattile. Ho fatto di tutto: impacchi con olio di cocco, di mandorle, di karité, eccetera. Nada. La soluzione è stata trovata più per caso che altro nel reparto capelli della Pam, dove quasi per sbaglio ho comprato la Mousse Idratazione Intensa della Pantene. Lo so, lo so quello che mi state per dire: madonna che ciofeca, una mousse della Pantene, sarà tutta siliconi e paraffina. Sicuramente, eh, l'INCI fa schifo: ma il suo porco lavoro lo fa: capelli ultramorbidi.
E così sono una donna ufficialmente soddisfatta della sua chioma nero-verde.
Per ora. Perché comunque questa storia delle extension un po' mi infastidisce, e vorrei avere tutti i miei capelli assolutamente verdi.
Devo ragionarla ancora, ma per adesso mi accontento.

Ora il via libera a dubbi, domande, perplessità su questa mia scelta tricologica - e se passa qualcuno con capelli decolorati e ritinti di colori assurdi che vuole dare testimonianza parli pure.

27 commenti:

  1. Il risultato mi piace, non si direbbe che sono extensions dalla foto. Personalmente non le ho mai provate, ma in futuro.. chissà.
    La prossima settimana provo anch'io questa cosa delle ciocche colorate (rosa), ma solo temporanee.. sono troppo fifona :) (e il mio capo al lavoro potrebbe non approvare)

    RispondiElimina
  2. ma sono una meraviglia lasciali così! *_*
    io mi sono data ad un sobrio "shatush" rosso ed ora sono schiava della tinta rossa, che, tra parentesi, devo rifare al più presto. Voto per le extension, si, è tutto decisamente meraviglioso.

    RispondiElimina
  3. Io avevo la fissa delle punte rosa. Ho cominciato con un fai da te decolorazione più tinta rosa, i capelli si sono rovinati ma non troppo così ho deciso di passare al trattamento pro dal parrucchiere:sono uscita dal salone con i capelli più corti di 10 cm e dal colore imprecisato. Due giorni dopo ero pronta al taglio radicale ma il nuovo parrucchiere a cui mi sono rivolta mi ha detto che si potevano salvare. Un anno di ricostruzione durante il quale i capelli erano così stressati che il balsamo rosa nemmeno "attecchiva" ( e diversi tagli ...) ma ora i capelli sono tornati come nuovi. Nel frattempo, ovviamente, mi sono stancata dell'effetto...Morale, vai di extension tutta la vita e osa solo se sei certa che il tuo parrucchiere sa il fatto suo.

    RispondiElimina
  4. Se te li fai tutti verdi TI UCCIDO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È proprio perche ti voglio bene che spero non te li rovinerai con la decolorazione

      Elimina
  5. Io te lo ridico: prova la colorazione elumen di goldwell! Di certo -sui capelli vergini- non verranno chiari come sulle extension ma -ti assicuro- lasceràun riflesso visibile e duraturo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La delusione delle Manic Pani è stata così drammatica che non c'ho più pensato!
      Sei sicura che prendono? Perché potrei farmele anche così, sopra le extension, così la parte castana dei capelli naturali prenderebbe un riflesso più in tono del resto.

      Elimina
    2. :)
      Prendono di sicuro, scuriranno un po' ma il riflesso sarà indubbiamente verde. Potresti si, uniformeresti rendendo tutto più omogeneo. Se io fossi in te, però, rivaluterei la tua idea iniziale e schiarirei gli ultimi 15 centimetri di capelli, sfumando verso le radici per altri 15-20 cm ( praticamente spiattelli un blando decolorante sui 15 cm di punte e poi a intervalli di tempo regolari lo sfumi pettinando e distribuendolo su 20cm poi 25cm ecc... ). Una roba del genere, oltre ad essere particolarmente fica, non rovina eccessivamente i capelli e quantomeno, se ti rompi, o ti lasci prendere dalle pare, sai che tranciando gli ultimi centimetri di capelli risolvi il problema e fine. Le extensions non sono male, ma sono tutta una altra cosa <3

      Elimina
  6. Vero, non si notano affatto!
    E ti stanno benissimo!

    RispondiElimina
  7. Lascia stare la decolorazione, è uno stupro legalizzato al capello. Io sempre andata di tinte semipermanenti e mai avuto problemi, tranne quando ho avvicinato tinte con ammoniaca, terribili e schifose.
    Le extensions sono venute molto bene, si direbbe proprio siano le tue, però anche quelle a lungo andare rischiano di creare grumi di nodi pazzeschi, a detta della mia parrucchiera (non posso dire di averle testate perché non ho necessità di allungare il capello o di altri interventi di genere, ho solo testimonianze da professionisti del settore, ecco) e quindi dopo due - tre mesetti andrebbero rimosse. Ciò non toglie che sulla tua base scura il colore stia molto bene! :)

    RispondiElimina
  8. Quelle non possono essere extension! Cavolo sono troppo abituata a vedere foto panoramiche del bagno di bimbeminkia, per realizzare che quelli non sono i tuoi capelli.
    Complimenti alla parrucchiera e aggiungo che stai benissimo! Un lavoro ben fatto!

    A mio parere, continua con le extension, metti che un giorno ti stanchi di questo colore puoi sempre togliertele e avere i capelli sani.
    Se decidi di decolorarli decidi per il loro Olocausto.
    E mica parlo così da capo ultras dei metodi naturali, ma a forza di tinte chimiche, permanenti e chissàchealtro ho avuto per un periodo problemi di forfora secca. Uno schifo.
    Per non parlare di quanto secchi e brutti fossero i miei capelli...no Viola non farlo!

    Vivienne

    RispondiElimina
  9. Ciao. Mi chiamo F., ho quasi 30 anni, i capelli corti castani, ora biondo quasi platino, e giovedì mi tingerò di lilla.
    Approvo e sostengo la tua folle idea di verde :D

    F.

    RispondiElimina
  10. Io è una vita che li voglio azzurri.
    Sto valutando il tuo metodo.

    [nero-verde: fichissimi.]

    RispondiElimina
  11. Tre decolorazioni partendo da un biondo scuro per arrivare al platino, una colata di blu elettrico. L'ho adorato. I miei capelli un po' meno: un mese dopo erano paglia. Ma ancora il mio cuore accelera ricordando quel tempo felice.

    Ilaria

    RispondiElimina
  12. Bella mia cara! un abbraccio, Norma

    RispondiElimina
  13. Snob, non sei della provincia di Macerata... Vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NATA E CRESCIUTA, nata e cresciuta. E con un accento così maceratese che fa spavento.

      Elimina
  14. Io ti stimo davvero stai strabene verde, e credo se tu facessi la decolorazione poi quei bei capelli lunghi te li scordi.
    Ma ti prego che lavoro fai per permetterti i capelli verdi?? Lo voglio anche io :-D

    RispondiElimina
  15. Io ti stimo davvero stai strabene verde, e credo se tu facessi la decolorazione poi quei bei capelli lunghi te li scordi.
    Ma ti prego che lavoro fai per permetterti i capelli verdi?? Lo voglio anche io :-D

    RispondiElimina
  16. Io a un certo punto della mia vita (agosto 2012) ho deciso che potevo farmi una crestazza decolorata e buttarci sopra l'hot hot pink di Manic Panic che tra l'altro si illumina sotto le blu light....UNA SODDISFAZIONE UNICA, il colore lascia giù ovunque ti appoggi la forma della tua testa, al mare in Sicilia sono diventata di un adorabile arancione mandarino ma...ERO FELICISSIMA perchè anche se solo per un paio di settimane ho avuto la testa più figa dell'universo...che poi era figa anche arancione!!Insomma...per toglierti lo sfizio, fallo!Queste cose si possono fare solo a questa età oppure quando avrai 80 anni ma potrebbero rinchiuderti da qualche parte in quel caso. OSA AND ENJOY YOUR LIFE!

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...