Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Tre Oggetti #6

Tre Oggetti #6

#1 L'AIKO di HAGS

Come ben sapete - lo sapete, no? - sono una delle poche blogger non propense alla marchetta sfrenata e che rifuta il 90% degli invii prodotti o proposte di collaborazione varie. Per adesso credo che gli unici tre brand con cui mi sono trovata a collaborare in maniera vagamente più concreta siano la Lelo, la Philips e BeChic: e se seguite il blog da abbastanza tempo sapete che ero fedele cliente di tutti e tre ancor prima che mi contattassero. Quindi quando mi hanno proposto di inviarmi una Hags per sapere cosa ne pensavo c'ho ragionato un pochino, ho sbirciato il sito e ho pensato vabbé, dai, sembrano delle belle borse, facciamocene mandare una. Avevo paura alla fine uscisse fuori un prodotto buono ma non eccelso, insomma: non qualcosa che mi potesse provocare un amore tale da riuscire a parlare o a scriverne qualcosa in merito. Invece boom. Posso dire con una buona dose di certezza che è una delle borse più belle che io abbia mai posseduto. Dove per belle non intendo semplicemente a livello estetico, lo sapete, ma a livello qualitativo: io giuro che una pelle del genere per una borsa non l'avevo mai toccata. Di un morbido che non vi dico. In più il modello ha l'enorme pregio - cosa di cui non mi ero accorta quando l'avevo scelto, ma è risultata essere la sua dote vincente - di riuscire a contenere perfettamente il MacBook da 15". Donne alla ricerca di una borsa bella, comoda e che riesca a contenere il vostro computer: il suo nome è AIKO, misura L. Ha sostituito la Longchamp, e io con la Longchamp ho un rapporto viscerale, ne ho un paio che ho utilizzato in qualsiasi contesto - dal mare alla trasferta di lavoro di tre giorni a portacomputer. E l'Aiko ce l'ha fatta a spodestarla in due secondi.

#2 LE FELPE CON LE STAMPE INUTILI E COLORATE

Sì, avete letto bene. Colorate. Da quando ho comprato la ormai nota felpa con la scimmia che ultimamente popola il mio instagram ho iniziato a rovistare il web alla ricerca di felpe. Che fine ha fatto la mia nota sobrietà? (Sparita.) L'amore per la desaturazione? (In malattia.) Quel buon gusto che comunque dovrebbe far parte del corredo genetico di ogni italiano? (Sono stata geneticamente modificata.) Insomma, ho scoperto la sfilza di improbabili, improponibili, meravigliose, assurde, cinesissime felpe di ROMWE. E ho subito sentito se si può fare un gentile scambio di link per felpe e felpe per link, vedremo. Dopo che anche Jessica Buurman m'ha rifiutato non mi stupirei di nulla. Vada come vada, godiamoci questa carrellata di idiozia. La felpa con la stampa di American Gothic è quella che senza dubbio preferisco adoro e desidero - non sono sicura che i tipi che hanno deciso di stampare quello specifico quadro su di una felpa si rendano esattamente conto di quanto è figa questa cosa, ma vabbé. A parimerito per idiozia e desiderabilità troviamo quella con l'iceberg, quella con il fenicottero, quella con la Tour Eiffel che ci ricorda un po' la mia vita parigina e quella con le cupcakes, ineluttabilmente e drammaticamente rosa. Sì, sarei capace di andare in giro con una felpa rosa. Probabilmente sono vittima della pigrizia estetica dovuta alla vita d'ufficio: se fosse per me mi presenterei a lavoro in pigiama.
(Ah, mi dicono dalla regia che questa con le rose oggi è in vendita a meno di 20$, se è il vostro genere di cosa.)

#3 BUONGIORNO PELLE! BECHIC

BeChic colpisce ancora. Dopo aver prodotto quella che ufficialmente è la migliore crema notte in circolazione ha sfornato un casino di altre meraviglie che i gentilissimi e adorabili PR mi hanno spedito. La vagonata di prodotti ricevuta ancora non è stata analizzata degnamente - ci sono oggetti a me sconosciuti come una cosa chiamata primer occhi, che davvero non so come potrei utilizzare - ho già inquadrato i due prodotti must-have della collezione: lo Scrub del Buongiorno e la Crema del Buongiorno. Insieme alla Crema della Buonanotte creano le basi di una routine quotidiana divina. Lo Scrub del Buongiorno in particolare ha questo misterioso pregio di sembrare un prodotto pressoché inutile ma che se usi per una settimanella di seguito ti cambia evidentemente la faccia. Oppure è l'effetto placebo, non so. È uno scrub estremamente delicato, buono per essere utilizzato tutte le mattine, ma proprio per questa sua delicatezza ti sembra che non faccia nulla. Vi sbagliare, insistete per qualche giorno e poi vedrete. La Crema del Buongiorno forse non è paragonabile per goduria alla sorella della Buona Notte, anche perché sopra ci va sopra il trucco quindi non riesco a godermela per bene. Comunque, da quando uso questi tre prodotti in sinergia ho una pelle fantastica. Mistero.

17 commenti:

  1. Ecco, io le creme BeChic non riesco a trovarle. Ciò mi rende molto triste. Io e sorella abbiamo trovato il primer e la cipria vicino a casa, ma delle creme nemmeno l'ombra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Limoni le ha.

      Elimina
    2. Non tutti i negozi. Anch'io le cerco ma non c'è verso di trovarle. Ci sono rivenditori online?

      Elimina
  2. Anche io ho la Longchamp fedele compagna di viaggio, ma se dici che La Hags Bag riesce a spodestarla beh... vado a fare un giro sul sito eh.

    RispondiElimina
  3. Le ho viste anche io quelle borse, partendo da alcune foto IG di un mio contatto..belle belle!!!!!!!!!! peccato non avere punti vendita vicini (mi piace un casino quella della schermata "punti vendita".. ecco se mi leggessero ahahahahahahahahha

    RispondiElimina
  4. Idem fanatica di Longchamp in tutte le salse (ho resistito alla tentazione di comprare lo zainetto color ciclamino supernerd solo perché è un filo borderline tra la disadattata e la sfigata) e direi che le Hags sembrano molto belle..ora la domanda è: su che cifra viaggiano dato che sul sito non si possono comprare?

    RispondiElimina
  5. Divine le Hags, ma sul sito non c'è nemmeno il listino prezzi, il che è tutto dire. Prevedo prezzi a doppio zero o sbaglio?

    RispondiElimina
  6. La crema della buonanotte di BeChic: mai più senza! (e magari proviamo anche le novità)

    RispondiElimina
  7. Adoro anche io le Hags e speravo in un acquisto on-line ma rimango costantemente "delusa".
    Quelle felpe sono l'AMORE!

    RispondiElimina
  8. Da quel che ho visto le borse costano dai 200 ai 500 euro. Che ci stia il MacBook 15' é una bella cosa.

    bixx

    RispondiElimina
  9. Complimenti, Snob: ancora una volta sei riuscita a farmi sentire il bisogno di cose che non pensavo minimamente potessero interessarmi.

    RispondiElimina
  10. Ecco. Ho preso oggi lo scrub, la crema del buongiorno e della buonanotte. Come Rosa, qui sopra, subisco il fascino della blog influencer che è in te.

    RispondiElimina
  11. Ecco, li ho appena presi: crema del buongiorno, della buonanotte e scrub. Come Rosa ho subito il fascino della blog influencer che è in te.

    RispondiElimina
  12. Gli inci di queste creme e scrub come sono?

    Giudy

    RispondiElimina
  13. Snob, dall'alto del tuo blog fai sapere ai grandicapi della BeChic che il Rossi Profumi di Reggio Emilia non vende BeChic :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo mandare a breve una mail di pressione psicologica per far aprir loro il negozio online.

      Elimina
  14. Li ho comperati entrambi stasera, per me e per un'amica per la quale ho aggiunto anche una crema per il corpo. La crema per la buonanotte era finita, ma nella mia profumeria di fiducia (e simpatia!)è previsto il ritorno a giorni.

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...