Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: My Secret Case

My Secret Case

Nonostante questo post sia in cantiere da un bel po' ho sempre avuto difficoltà a finirlo. Anzi: puntualmente cancello tutto e mi ritrovo con la pagina vuota.
Questo per svariati motivi. Ogni volta che parliamo di sesso ho paura di fare la fine di quelle dozzine e dozzine di blogger che non avendo un aspetto fisico felice si buttano nel personaggio della bruttina che tromba da dio e ci ammorbano con guide di kamasutra web che, invece di aiutare il lettore, non sono altro che i classici post autoreferenziali che devono dire guardate come sono brava! guardate come sono brava! E la lettrice, che magari c'ha qualche problema a letto ma non perché sia sfigata o una minorata mentale ma perché i problemi a letto, ogni tanto, capitano a tutti, non fa altro che sentirsi ancora più impedita - ma come? sono tutte dee del sesso, perché io no?
Ecco, il mio principale problema è questo. Se inizio a parlare di sesso è perché voglio ridere, scherzarci, farci una lieve satira - come è successo nel post sul clitoride - ma essere anche un po' d'aiuto, non vomitarvi addosso le classiche banalità sul oh sì fallo godere o oh sì se non fai questo questo e questo sei una sfigata.
In secondo luogo, questo post è un post fatto per presentarvi un meraviglioso love shop che mi ha contattata e la sua fantastica proprietaria s'è dovuta sorbire tre ore di telefonata con me, mentre si parlava di arte, vibratori, design, fotografia, bellezza, sesso e amore. Come sapete, rifiuto qualcosa come il 90% delle collaborazioni che mi vengono proposte. Perché significherebbe parlare di qualcosa che v'annoia, o che esteticamente non mi piace, o di banale, o di volgare: insomma, significherebbe parlare di qualcosa che voi, miei lettori, non meritate. E sì, posso dire quel che cazzo che vi pare, che non mi interessa delle visite - e questo è vero - ma di questo blog, io e voi siamo responsabili a metà. In tre anni è cambiato moltissimo. Voi l'avete plasmato. Se non sono qui a piangermi addosso scrivendo dei miei fallimenti amorosi è grazie a voi. Siate contenti, bimbi: questo blog è anche vostro. E secondo me questo posticino virtuale speciale che vi sto per presentare vi merita.

Dopo la giusta introduzione andiamo al sodo.

Di masturbazione femminile si parla poco e male. Hanno passato così tanto tempo a dirci che era una cosa sporca e sbagliata che ancora non siamo riuscite a levarci di dosso quest'idea. Molte che lo fanno non lo ammettono - giustamente: vedeste cosa mi devo sentir dire ogni volta che esce fuori che sul blog ho recensito vibratori - ma, ancora peggio, forse: molte non lo fanno. Non lo fanno davvero. Non lo hanno mai fatto, si sono sentite in colpa a provarci, si sentono sporche a pensarci. E proprio non capisco perché gli uomini possano farlo con tranquillità mentre noialtre dobbiamo starcene zitte. Un uomo che si masturba è, spesso e volentieri, ridicolo. Una donna che si tocca è l'universo che si chiude su se stesso, si riduce ad un nucleo di densa polvere cosmica e esplode, e nuovamente dà vita al creato. L'orgasmo femminile è il Big Bang, è la forza più potente al mondo. Non voglio iniziare a dire che questo sia sbagliato perché secondo me nel sesso non c'è nulla di sbagliato, non ci sono regole che vanno bene per tutti ma solo tante eccezioni, e anche la routine più collaudata può fallire di fronte ad un partner nuovo. Quindi se non lo fate e non vi sentite di farlo e state bene così, la vostra vita sessuale va a gonfie vele e non ci sono problemi bene: se non siete abituate a toccarvi non c'è nulla di male. Ma se c'è un fondo di insicurezza, di paura, di imbarazzo in ogni vostro rapporto, se non vi sentite mai soddisfatte e non sapete neanche cosa chiedere per essere soddisfatte, forse è il momento di conoscersi un po' meglio.

My Secret Case. Cliccate, andate a guardarlo, tornate e ditemi se non è delizioso. Sì, è delizioso, ecco. Se siete delle esperte nel mondo dei sex toys potete buttarvici a capofitto ed ignorarmi, se fate parte di quelle che non so non sono sicura ommioddio ma i vibratori ma non li usano solo le pornostar? venite con me, prendetemi la manina che vi voglio mostrare qualche giocattolino piccolo piccolo e divertente adatto per le novizie, perché My Secret Case è immenso e ci si perde facilmente.
Personalmente, per iniziare consiglio sempre massaggiatori clitoridei esterni. Belli i vari dildo, conoscete l'adorazione che ho per i rabbit ma quando ho iniziato ho iniziato con robetta più tranquilla.
Il mio primo amore è stato l'Alia delle Lelo. Rosa e oro. Un giocattolino di Sailor Moon. Impermeabile, cosa secondo me vitale nel caso si viva con altra gente e i momenti di privacy siano limitati alla doccia. Però è passato parecchio tempo e nonostante l'Alia mantenga tutti i suoi pregi abbiamo tantissima scelta.

Fake Make Up: per tutte quelle che sono, tutte timide, ai margini del Paese dei Sex-Balocchi e vogliono qualcosa che si confonda bene nella borsetta ecco il kit da trucco che non serve a truccarsi: pennello, mascara e rossetto. Il rossettino è il mio preferito. Questi mi sa che li regalo per Natale a due-tre amiche che ne hanno bisogno.

Le paperelle: queste, a dire il vero, le ho già regalate a due amiche quando ero a Parigi - sì, sono il tipo di amica che regala vibratori a forma di paperella: so che desiderate anche voi essere mie amiche. Vale e Ross, salutate dal pubblico con la mano. La paperella è diventata un oggetto cult nell'ambiente dei sex-toys da principianti: ce ne sono di mille tipi diversi, carinissime, con un livello di idiozia che non posso che adorare

Mini: se l'idea dei rossettini e delle paperelle vi sembra un po' infantile e volete buttarvi su qualcosa con l'aspetto più professionale non preoccupatevi: c'è il Mia della Lelo, che già conoscete benissimo, il Tango e il Salsa di We Vibe, altra ditta che non ha paura di fare sex toys d'altissimo livello, il bellissimo D2 della Ovo e alla fine non posso non metterci di mezzo questo bullet dalla punta morbidosa e rosa. Tutti piccini picciò, di prezzi vari, tutti carinissimi perché se un oggetto non è carino non ha diritto di stare al mondo - no, non è vero, lo sapete: noi vogliamo bene a tutti.

Purtroppo se continuo così rischio di fare un post lunghissimo: più giro per My Secret Case - e sappiate che ho avuto ben due mesi per girarmelo tutto ma ancora scopro roba nuova - più trovo oggettini fantastici con cui volersi bene. Cerco di presentarvene altri due o tre che mi hanno colpito e poi lascio stare, promesso.

Leaf by Swan: qui si parla di un'intera linea fatta apposta per tutte le lettrici più hippy, green e vegan del blog. Tutta una linea di massaggiatori ispirati alla natura e con le confezioni ecocompatibili. Secondo me sono bellissimi.

E adesso arriva il pezzo forte che ho scoperto solo adesso e che mi farò mandare a breve: il Wake-Up Vibe. La soluzione definitiva per il risveglio, per tutte le donne che avrebbero bisogno del morning sex per arrivare in ufficio pimpanti ma non hanno un uomo accanto da utilizzare. Imposti la sveglia, te lo infili nelle mutandine e lui ti sveglia vibrando. Ho ufficialmente trovato l'uomo della mia vita. Me lo prendo e ve lo recensisco. Se funziona davvero è la svolta assoluta. Assoluta. Mi chiedo come abbia fatto a non pensare io ad un oggetto del genere. Amore puro.

Spero che questa carrellata di giocattolini amorosi - e i disegnini! ho accettato di scrivere questo post al 90% per i disegnini, lo ammetto. Guardate che belli! - dicevo, spero vi sia piaciuta, vi abbia suscitato in qualche modo interesse e abbia fatto scoprire, tanto alle lettrici più esperte che alle novizie, qualche prodottino nuovo

Visto che mi piacerebbe continuare a parlare con voi di tutti i sex toys del mondo intero e scrivere altri post in merito fatemi sapere se vi piacerebbe e se c'è qualcosa di specifico che volete sapere: via libere alle domande. Rabbit? Bondage? Sex-toys per coppia? Sex-toys da regalare ad una fidanzata non esattamente convita? Ditemi pure.





8 commenti:

  1. suscitato ineteresse e formicolii da acquisto. grazie come sempre. V

    RispondiElimina
  2. Sto pensando a cosa regalarmi a Natale. Quando si dice la puntualità.

    RispondiElimina
  3. Rabbit! Ho visto anche in Sex And The City e mi chiedo ancora perchè tutte quante, sia tu che le quattro amiche di SATC, lo definiate l'ammmoooore. Ma potresti fare tipo la rubrica settimanale e trattare di tutto, non è che ci offendiamo anzi ♥♥♥
    Comunque i rossetti sono troppo fighi, a saperlo prima l'avrei usato anche io come regalo di Natale per un'amica quello ahahahah
    Adesso scappo a fare un giro sul sito perchè sono supercuriosa (la sveglia?? no dico, la sveglia?? fattela mandare al più presto ESIGO pareri :D)

    RispondiElimina
  4. Ecco io ai sex toys non mi sono acora converita, faccio tutto alla vecchia maniera. Forse sto aspettando che l'uomo del momento si decida a farmi un regalo :) Però però il wake up vibe potrebbe farmi cambiare idea, il morning sex è l'unica cosa che mi fa andare in ufficio di buonumore il lunedì mattina!

    RispondiElimina
  5. O-D-I-O profondo per il sesso mattutino quando mi sveglio ho la vescica piena, mi sento più stanca di prima, ho fame , voglio il caffè e ho una faccia orrenda.Se ne può riparlare nel pomeriggio.A.

    RispondiElimina
  6. dai ma che carini!!!! Io sono vegana e quello lì con le foglie...ODDIO **
    grandissima Snob! Come faremmo senza di te? :*

    RispondiElimina
  7. Ciao,sono la ragazza di Istambul,se non ti ricordi,Eliana se ti ricordi,si questi oggetti hanno di certo il loro perché,poi sono utilissimi per chi come me è fan del sesso mattutino.Cmq ho i soliti problemi che un sex toy non può risolvere,ma aspetto di parlarne in chat sul sito semmai.A presto

    RispondiElimina
  8. Ciao,sono la ragazza di Istanbul,se non ti ricordi,Eliana se ti ricordi invece,che dire questi mini toy sono belli e accattivanti,io mi gingillo nella scelta ma mi sembra difficile capire quale voglio veramente.Esterno o interno? A forma di papera o di rossetto!? dilemma...Cmq sono una fun del sesso mattutino,però lo preferirei con l'uomo che amo e con cui ho ancora qualcosa da risolvere,ma ne riparleremo sul sito Semmai.A presto!!

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...