Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Nulla Dies Sine Linea

Nulla Dies Sine Linea

Avevo iniziato a scrivere questo post, poi ho iniziato a leggere i vecchi post - quanti di voi si ricordano della Grande Purga? Quanti si ricordano di questo blog, di com'era?
Perché cazzo, ci pensavo oggi - anzi credo forse stanotte - stavo pensando a quando regalai al Poeta una copia delle Parole di Sartre, comprata su ebay, e lui me la rese per la mia tesi, sottolineata.
Non era un tipo da regali, il Poeta. Sapete che devo un po' sforzarmi per ricordarne il viso? Ma alla fine è così con tutti.
Insomma, stavo pensando a quanto tempo è passato - ogni tanto mi perdo un anno, sapete: ancora dico di averne ventiquattro, a volte. Quindi, credo fosse a Maggio 2010 che t'ho conosciuto, e a Gennaio 2011 ho aperto il blog - ero appena tornata da Kenya, credo - e l'estate del 2011 quella che ho passato a Caracas, e quindi, Settembre 2011 mi sono laureata, e così via. Quindi, Febbraio 2012 che sono partita per Parigi - due anni e passa, mi verrebbe da dire che tutto il tempo che avevo da dedicarti te l'ho già dedicato, ma non è così.

Insomma, stavo pensando: Madonna da quanto cazzo di tempo ho questo blog. 
Se penso a quello che c'era nel Gennaio 2011 e quello che c'è adesso, be', a dire il vero: questo blog, questa casa, le sigarette. 
Solo questo è durato.

Comunque, ripensavo: NULLA DIES SINE LINEA, che così abbiamo vissuto, io e te, quella parte della nostra vita in comune. E mi piaceva.

Sto attaccando un pippone nostalgico alla ricerca di motivi particolari per giustificare quello che ho in mente di fare, me ne rendo conto.

Da qualche mese sono un po' bloccata per quel che riguarda il blog.
Avrei tante cazzate da scrivere - quotidianamente mi arrivano decine di mail - ragazze, vi amo tanto e so che dovrei rispondervi, ma spesso me ne scordo o non ce la faccio o passo troppo tempo alla ricerca delle parole giuste, perdonatemi - dicevo, mi arrivano decine di mail che mi chiedono cose, spesso tutte cose buone per scriverci un post: e non devono per forza essere i massimi sistemi, no. Mi chiedete come faccio ad avere i capelli verdi, la mia beauty routine, come far sopravvivere le vostre orchidee, come dimagrire, come iniziare a correre, che libri leggo, cazzate così.
Insomma, avrei tanto da scrivere, ma prima che mi decida a mettermi di fronte al computer a fare questo passano i giorni - e non pensate che me ne stia a fare qualcosa di grandioso, nel frattempo, affatto.

Mi ci vuole giusto un po' di disciplina, credo: tutto qui.
E quindi, forziamoci a fare qualcosa di impossibile:
tipo, un post al giorno per tutto il mese di Giugno, che ne dite? 

(Già mi sta prendendo il panico.)

18 commenti:

  1. Dicono che un mese sia il tempo necessario per prendere una nuova abitudine, o per abbandonarne una vecchia. Io mi sono sforzata di non mangiarmi le unghie per un mese: ha funzionato.
    Auguro che funzioni anche per te: i tuoi post mi rallegrano la giornata, e mi piace molto il tuo modo di scrivere elegante e fluido, tanto che rileggo più volte i tuoi post per la musicalità delle parole che usi.
    Ti stiamo aspettando :)

    Kate

    RispondiElimina
  2. Qui si tifa assai. E il gatto Ottone ha dichiarato di voler imparare a leggere.

    RispondiElimina
  3. Dopo questa notizia i livelli previsti di benessere per il mese giugno hanno preso un'impennata.
    E poi potrò dirmi "se la snob può scrivere un post al giorno, io posso terminare la tesi entro il 16".
    Tanto amore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io entro l'8. ;)

      Forza Snob!

      Stem

      Elimina
  4. Siiiiiiiii! Forza Snob! A.D.

    RispondiElimina
  5. Prendersi un impegno - qualsiasi esso sia - motiva a fare ed essere meglio, secondo me. Per cui, ben venga. Se poi si tratta dei tuoi post non posso che esserne felice.

    RispondiElimina
  6. ehi, ma manca quello del primo giugno!
    Voglio indietro i miei soldi!

    Sz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello di Maleficent è stato pubblicato alle 23:50 del 31, facciamolo valere come il primo di Giugno :D

      Elimina
    2. andata. E ti sei anche guadagnata il titolo di "inattuale". Fanne buon uso.

      Sz

      Elimina
  7. Allora, come prima cosa ci tengo a dire che questo post mi ha fatto sorridere sotto i baffi in una giornata iniziata di merda. Se posso dare dei suggerimenti, a me piacerebbe molto leggere un tuo post sulla corsa o sullo sport ("Il corpo perfetto"mi ha fatto venire una lacrimuccia). Oppure potresti scrivere del tuo lavoro, di com'è andata dopo quelli della paga ottocentesca e cosa fai ora, di come hai fatto. Se non è troppo privato. Ho avuto un'esperienza simile alla tua all'incirca nello stesso periodo e un post sul lavoro sarebbe terapeutico a dir poco.
    Grazie Snob.
    S.

    RispondiElimina
  8. TUTTI i giorni?! complimenti! aspetto di leggere allora :)
    I post sulle serie tv sono sempre divertenti, e condivido anch'io la proposta di uno sullo sport!

    RispondiElimina
  9. Ho aperto e chiuso due blog negli anni e tu mi hai fatto venire estrema nostalgia! Sticazzi! M.

    RispondiElimina
  10. Ricordo l'header colorato e te che saresti tornata da Parigi nel giro di pochi mesi.
    Per quanto riguarda i post, potresti farne uno ogni due giorni. Come fai con la corsa. Sennò finisce che ci muori.

    RispondiElimina
  11. Dico che non ti conosco e già ti amo. Dacci dentro!

    RispondiElimina
  12. Il mio commento non c'entra niente, ma vabbé.
    Ti leggo sempre ma non ti ho commentato mai. Oggi invece volevo dirti che questo post mi ha dato qualcosa. Mi ha fatto venire voglia di tornare a scrivere, tanto, e con impegno, come facevo qualche anno fa. Mi hai fatto provare la sensazione che tante delle cose che mi sono appena successe, mi stanno succedendo e mi succederanno potrebbero scivolarmi via dalle dita e sbiadirsi in fretta se non le fisso scrivendole. E' difficile riprendere, ma voglio scrivere. E da questo post mi sono sentita un po' spronata, ecco. Dopodomani è il mio compleanno, magari ricomincio da lì.
    A te che te ne frega di tutto ciò? Niente. Ma io ti dico grazie.

    R.

    RispondiElimina
  13. Snob è venuto il panico a me quando ho visto che hai scritto tutti questi post e io non c'ero. Parlando di tempo passato, credo di seguirti da più di un anno.

    Pao

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...