Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Tre Azioni #7: roba che non farò mai ma mi garba un casino

Tre Azioni #7: roba che non farò mai ma mi garba un casino

Mi sa che avevo già fatto un discorso simile in questo post, ma bof, alla fine mi volete bene anche se sono ripetitiva, vero?
Non so a cosa sia dovuta questa mia insoddisfazione degli ultimi tempi. Io sono un cuorcontento, sono felice con poco, non mi stresso alla ricerca di cose impossibili. (Sì, di base sto cercando di autoconvincermi, in verità è il contrario.)
Però ecco, uno dei miei pregi è, sicuramente, che mi godo il presente: magari penso al passato - solitamente non con rimpianto ma con sentimenti di vendetta e voglia di rivalsa - o altre volte al futuro - non mi piace il futuro, ho paura del futuro, sto tanto bene adesso! - ma il mio presente, di solito, mi piace davvero. E invece adesso sto qui, un po' scazzata, con questo languorino perenne, con questi piccoli rimpianti.
Davvero, non è da me.
E mi vengono voglie.

#1 UNDERCUT/SIDECUT/MICROBANG


No, i capelli verdi non bastano.
Come sapete, a trattenermi dal tornare da RiccioCapriccio a farmi una cosa del genere c'è soltanto una persona: mia madre. E il terrore che gestire una microbang a livello quotidiano sia pressoché impossibile. Comunque Yo-Landi di Die Antwoord è diventata tipo uno dei miei ideali di bellezza, negli ultimi giorni. Per quel che riguarda l'under/sidecut, ho paura di non avere abbastanza capelli e che mezzo cranio rasato mi svuoti troppo la chioma, boh. E poi come si fa con la ricrescita?
Però ammetterete che è figo.

#2 NIPPLE PIERCING

Allora, non so se avete visto su Instagram che ieri sono andata da Tizi e Manu - le mie piercer - a farmi ricambiare i microdermal. Ho messo gli opali bianchi, bellissimi. Ho un impianto un po' irritato, la cosa mi preoccupa nonostante mi abbiano detto che è normale e non è nulla di grave - secondo me i miei impianti reagiscono ai miei stati mentali, soprattutto contando i motivi per cui sono stati fatti ecc. Comunque ogni volta che entro al Negozino mi prendono voglie strane, quindi inizio a chiedere, chiedere, chiedere. E ragazzi, quanto sono in fissa con questa storia dei piercing ai capezzoli. Ormai da quanto tempo è che mi sentite che ne parlo? Qualche mese sicuro, eh. La dolce Mareva ha già riversato in me tutto il suo sapere, devo soltanto decidermi - sicuro non prima di Settembre-Ottobre. Oppure me lo tengo per qualche momento di crisi come i microdermal - di base quando sono triste ho attacchi di autolesionismo che però delego ad altri, interessante.

#3 TATUAGGIO

Questa alla fine la metto più per svago che per altro, perché la gente che si è tatuata seriamente - non per moda o così - sa che un tatuaggio non si medita e non si sceglie: è figlio, piuttosto, di un'ispirazione, di un'illuminazione, di un'epifania. Cassiopea è uscito così, dal nulla: il giorno prima neanche ci pensavo, il giorno dopo era scontato che ci dovesse essere. (Così, devo dire, è successo anche con i capelli: ed è curioso, terribilmente curioso come io mi trovi a mio agio più così che per tutti gli anni precedenti - è come se avessi passato anni a tingermi di castano, quando il mio colore naturale era il verde - strano, no?)
Comunque ci pensicchio sempre, ai tatuaggi, ho sempre qualche prurito. La parte alta della coscia mi piace molto come zona, come avrete notato preferisco bodymod in zone non troppo evidenti.


8 commenti:

  1. Risposte
    1. http://www.diariodiunasnob.com/2012/05/cassiopeia-on-her-throne.html

      Elimina
  2. Il side-cut mi piace molto e, inoltre, una volta stanca ti permette di far ricrescere in capelli senza tanti traumi estetici visto che, con i capelli sciolti, è praticamente invisibile. Per quel che ho visto del tuo viso ci staresti bene. Trovo che sui profili più "importanti" (passami il termine) sia decisamente più interessante.

    Sul piercing già sai <3 (grazie per il "dolce").

    Sui tatuaggi, da molto (ma mai abbastanza) tatuata, mi trovo d'accordo con te. Capita che, un giorno, così out of the blue, arrivi un'idea a folgorarti e non puoi fare altro che porvi rimedio. E, infatti, il prossimo sabato mi sa che andrò a prenotare il mio prossimo.

    RispondiElimina
  3. Piercing sul capezzolo:mi turba non poco.Voto NO!
    Side cut:sempre piaciuto ma,come hai pensato, si devono avere un mare di capelli belli, cerca consiglio dal parrucchiere.io adoro adoro adoro quello di megan massacre (tatuatrice). È sexy e aggressivo. Voto:SI (se un esperto ti consiglia)
    Tatuaggio: invidio chi la gambe belle da mettere in mostra e farsi tatuare. Voto:SÌ.
    Detto questo, se fare una qualsiasi di queste cose dovesse inficiare l'amore materno o, anche peggio, la tua parte di eredità, non farlo.Sei già degnamente bella <3<3<3

    RispondiElimina
  4. Ah, il nipple.
    Ah, i tatuaggi.
    Ah, la voglia di rasarmi porzioni più o meno estese della mia folta chioma.

    Niente, c'ho le voglie anche io.
    Soprattutto il nipple mi stuzzica, ho sempre adorato l'idea dei pezzi di metallo nella pelle.

    RispondiElimina
  5. madonna i capelli così son venuti a noia anche in campagna, piercing boh, con tatuaggi difficile non fare parte del gregge

    RispondiElimina
  6. L'introduzione a questo post mi ha messo i brividi: stessi approcci a passato-presente-futuro e stesso scazzo alternato ad euforia pazza con conseguenti voglie pseudo adolescenziali da sfogare. Onestamente è uno stato abbastanza raro per me che sono piaciona e non mi lascio turbare da nulla.

    Va da sé che appoggio tutti e tre i punti: adoro i piercing ai capezzoli, specialmente gli anelli. Sto programmando un tatuaggio per questo autunno e sono dotata di side cut che, per una capellona come me, è indispensabile per non crepare dal caldo.
    Sulla mini frangetta nutro dei dubbi, sono arrivata alla conclusione che solo Yo Landi ci sta bene ma vabè lei vince facile

    RispondiElimina
  7. Condivido la voglia di bucare i capezzoli... L'unica cosa che mi frena è il dolore... Sarò capace di resistere e non scappare con solo una tetta bucata? Sarò capace di farli guarire bene senza deturpare quel poco che Madre Natura mi ha concesso? Come saranno le cicatrici? Spero di leggere presto la tua esperienza per rincuorarmi e buttarmi! (Avevo scritto "l'unica cosa che mi frena è il dolore" ...che illusa!

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...