Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: AMORE/SALUTE/LAVORO

AMORE/SALUTE/LAVORO

Insomma.

Mi trovo di fronte a tutti questi interrogativi che è impossibile risolvere nel giro di poco tempo: risposte che non si possono sapere, risposte che non si vogliono dare, risposte che forse non si sapranno mai.
Quindi: le possibilità sono: farsi prendere dall'ansia - già ampiamente fatto - oppure fottersene e levarsi dai coglioni.
Ecco, per la seconda ci hanno pensato Pou e la SnobMadre.
Cioè, di base era Pou che voleva fare un viaggio post-laurea e mia madre che si è gentilmente accollata e poi insomma m'hanno trattato come la sorellina disadattata e "oh, facciamo venire anche Viola", quando il desiderio di Viola di base è quello di aspettare la fine della guerra sotto il letto di ferro battuto della Nonna Artemia

Quindi ecco, stiamo partendo per Milano per poi prendere un aereo di non so quale compagnia low cost e poi atterrare in Marocco, dove resteremo una settimana - sono dodici ore che Pou canta - e dove ci aspetta un autista/guida di nome Alì, trovato da mia madre su internet - le possibilità che non ci sia nessuno ad aspettarci sono elevate, quindi io non ci penso ma canto.

Partiamo tra due ore e non ho ancora preparato la valigia ma tanto ho l'uniforme standard per il Viaggio Avventura: leggings, tee, desert boots che ho dovuto ricomprare perché quelli con cui m'ero fatta Kenya e Cambogia sono ancora sul fondo del Mekong. Comunque.
Inutile dirvi che sarò connessa ma non troppo e non ci saranno, probabilmente, post, quindi ecco: seguitemi su Instagram. Potrei fare un hashtag a tono ma oggi non mi sento fantasiosa, mi sa.

10 commenti:

  1. Torno da un mese in Marocco. Sono stata nel deserto, a Casablanca (esclusa la moschea di Hassan II, ahimé, non ho visto granché), Rabat (dove alloggiavo) Fes e Meknes. Ti consiglio di visitare il sud se ne hai la possibilità da Essaouira in poi perché penso si respiri aria di Africa molto più che nei centri cittadini. Ti piacerà, spero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono resa conto di aver scritto il commento senza virgole o punti, tutto d'un fiato. Me tapina :D

      Elimina
  2. Non sento che parlare del Marocco, ultimamente.
    Forse è il caso che lo prenda in considerazione.
    Buon viaggio.

    RispondiElimina
  3. Buon viaggio! Sicuramente un po' di ansia si perderà fra le dune ;)

    RispondiElimina
  4. Io sono una gran fan del levarsi dai coglioni, per quanto questo non assicuri affatto il fottersene, ma si spera serva lo stesso.
    Fatti guidare da Alí e goditela.
    Colonna sonora consigliata: il nuovo degli Alt J (dopo Leon, qui c’è pure l’omaggio ad Alien, non so se mi spiego...).
    Buon viaggio.

    RispondiElimina
  5. Io parto tra due settimaneeee!! Sinceramente non vedo l'ora! :3

    RispondiElimina
  6. Ho googlato "desert boots". So' le polacchine. Tu viaggi con le polacchine. Ma sono comode?

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...