Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Beauty

Beauty

Per motivi che mi sfuggono - avete notato che le cinque parole per motivi che mi sfuggono ricorrono tantissimo negli ultimi post? Magari sto prendendo consapevolezza del mio non capirci un cazzo di nulla - molte di voi mi chiedono info su vari e sconosciuti livelli della mia beauty routine

Perché mi chiedete della mia beauty routine? Mica lo capisco. Anche perché raramente vedete la mia pelle - sì, i miei capelli sì - e ancor più raramente vedete la pelle del mio viso, quindi ehi, non è che avete la certezza che la mia pelle sia una bella pelle e che quindi la mia beauty routine sia una beauty routine che funziona. 
Io non so neanche se ce l'ho una beauty routine. 
No, ok, sto mentendo.
Partiamo dall'inizio.

Come ben sapete, sono bruttina.
E vi prego non iniziate con il solito nooooo snob sei bellissima - non è lo scopo del post.

Io campo bene da bruttina. 

Da una parte non ho il tremendo atteggiamento delle donne che sono state belle durante gli anni dell'adolescenza. Sapete benissimo di cosa sto parlando anche se non siete capaci di descriverlo. È tipo una mancanza di pietà, mancanza d'empatia verso i propri simili. Non hanno conosciuto certe umiliazioni, certi dolori, e questo impedisce loro di entrare veramente in contatto con il proprio genere. Cosa che crea problemi, perché solitamente quelle che erano veramente fighe durante l'adolescenza per motivi vari - potrebbe essere il karma, potrebbe essere il fatto che non si impegnano veramente nel mantenere il loro aspetto fisico oppure che lo mantengono in maniera troppo violenta - invecchiano male. Dopo i trenta, di solito, sono davvero brutte. Ed ecco: in quel momento farebbe loro comodo aver coltivato un po' di amicizie femminili.

Dall'altra parte non sono la classica CiccionaBruttinaDimagritaRipulitaCheOraSiCredeDio.
Avendo una brutta faccia - un brutto naso - ed essendo in generale un po' goffa, non c'è dieta né crema capace di salvarmi o di farmi diventare una divinità. O comunque, ecco, in generale non ho questa grandissima considerazione dell'aspetto fisico così come è manifesto in questo periodo, quindi capite che BOF. 

Lo so, da questo preambolo può sembrare che io sia una di quelle persone che si lava col sapone di Marsiglia sia corpo che capelli due volte al giorno e basta. Che se non te ne frega nulla del tuo aspetto fisico per quale motivo dovresti impiegarci tempo, energie e soldi?


Invece: NO.
Invece: sono stata una beauty hoarder per in poche parole tutta la mia vita, dallo sviluppo sessuale in poi. Sicuramente adesso sono migliorata e compro i prodotti in maniera mooolto più oculata, ma comunque, quando sono depressa, nulla mi tira su di morale come comprare una maschera viso o cazzate del genere. Anche perché di solito quando sono depressa mi sento ancora più brutta del solito. Per me la giornata ideale è quella passata a "prendermi cura di me", come dicono le pubblicità dei bagnoschiuma. Se posso farmi un pediluvio mentre tengo in faccia una maschera nera e appiccicosa e il kindle sulle ginocchia sono veramente felice. 
Quindi, adoro fortemente le creme idratanti di tutti i tipi, gli oli di tutte le provenienze, non esito nello spalmarmi addosso ingredienti provenienti dalla mia cucina, adoro comprare dubbi segreti di bellezza dall'estero e come sapete sono arrivata a mettermi in faccia degli escrementi di uccello quindi, ehi, beauty blogger, fatti più in là. 
Poi insomma, la pelle non è che c'è da tenerla in forma solo per una questione estetica. È un cazzo di fottuto enorme organo, come cuore e polmoni e reni e cazzi vari. Sta lì a tenerci assieme, a tenere tutto il sangue dentro. Mi sembra giusto volerle un po' bene.

Però ho una profonda sfiducia nel make-up. MAKE-UP: è un inganno. Un profondo inganno. Primer. Fondotinta. Correttore. Stratificazione violenta di prodotti. Contouring. Nel senso, tanta stima per chi ha il coraggio di andare in giro con tutta quella roba addosso. E tipo, se inizia a piovere? O se, che ne so, ti buttano una secchiata d'acqua in faccia? Se il tuo uomo fa l'errore di volerti limonare veramente duro e oppure tipo ti vuole venire in faccia poi come gestisci tutta quella roba che ti cola addosso?
Brrr.
Provo lo stesso terrore infantile che provavo quando vedevo i dalmata della Carica dei 101 ricoperti di fuliggine che cercavano di sfuggire a Crudelia De Mon. Vi scopriranno! Cosa fate! Folli!
Non sono mai stata brava a tenere i segreti, quindi il trucco non fa proprio per me.
La mia beauty routine è anzi volta a poter andare in giro senza trucco. 
Il massimo raggiunto credo sia ombretto-BBcream-mascara-rossetto, ma proprio in occasioni ultraspeciali.


Comunque, questa è una sorta d'introduzione. E adesso, per risolvere il grosso problema di come iniziare a parlare della mia beauty routine utilizziamo l'espediente dei dramatag.
In poche parole sono un giochino che fanno tra di loro le beauty blogger, tipo: elenca i cinque prodotti top per il viso, i cinque top rossetti, o cazzate così.

Dunque, vi chiedo: di quali mie top-five volete che io vi parli? Capelli, viso, corpo...?
Commentate e ditemi cosa vi interessa, così inauguriamo questa nuova rubrica frivola dei Beauty Top5.

(Si ringrazia Flaviana di DressUpForArmageddon per l'immagine cazzona del post.)

28 commenti:

  1. Sono la ragazza-dai-quasi-capelli-di-paglia e quindi voto...capelli!
    (ah, ho provato la crema 1000 usi della Be-chic, non è male, ora quasi quasi mi lancio su quella della buonanotte).

    RispondiElimina
  2. Viso, ti prego Snob. Da parte di un'altra che si mette solo il mascara perché vede il make-up come un nemico (e poi non sono capace).

    RispondiElimina
  3. Snob, l'ho capito che non vuoi complimenti e non è quello lo scopo del post eccetera, ma io ti seguo su Facebook e Instagram quindi vedo le tue foto, ho visto il video di Parigi con la Spora, ho visto l'Ice Bucket Challenge e mi chiedo ancora come fai a sostenere di essere bruttina. Detto questo, da portatrice di capelli dotati di vita propria con i quali non riesco proprio a venire a patti (neanche l'hennè ha fatto il miracolo, ho detto tutto) voto per la hair routine :-)

    RispondiElimina
  4. Viso, poi capelli, poi corpo.

    Pandamati

    RispondiElimina
  5. Obiezione per il makeup. Saper dosare è la via. Una volta assimilato questo, credimi, potresti usare tutti i giorni fondotinta, blush, correttore e compagnia. Deve essere tutto leggero e minimal as possible, praticamente impercettibile, altrimenti si finisce per avere un'orrenda incrostazione di pigmenti in faccia (vi prego non fatelo). Ma se lo fai bene puoi anche fregartene della pioggia e non avrai attimi di terrore mentre ti lavi la faccia la sera. Del resto, estremizzando, anche farsi una maschera per togliere i punti neri è un "trucco" perché la tua pelle al naturale, altrimenti, sarebbe un po' diversa.

    By the way io dico top five viso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mettiamo, per il blush non ho particolari problemi. Il fondotinta, insomma, tutta la roba che sta lì a "nascondere" una pelle malmessa mi infastidisce. E te lo dice una che ha avuto l'acne per tutta la sua vita, in poche parole, arrivando ad una pelle decente pochi anni fa.
      Preferisco lavorare su migliorare la salute della pelle che sul coprirla.

      Elimina

    2. Concordo sul fatto che prima ci si debba concentrare sul migliorare la salute/bellezza della propria pelle. È la base. È però sbagliato pensare che con il fondotinta si debba necessariamente “nascondere”, anche perché -diciamolo- certe imperfezioni mica si coprono tanto bene con il fondotinta. Usato sopra la crema, steso con le mani e in piccole dosi, è meglio di tante BB cream.
      Secondo me hai solo avuto brutte esperienze con brutti fondotinta :)
      (io ti consiglierei anche in modo più specifico se per te fosse interessante sperimentare per le lettrici)

      Elimina
  6. Ahahah "oppure tipo ti vuole venire in faccia" eh sono problemi da valutare questi.
    io il 90% delle volte esco struccata, diciamoci la verità, non c'ho proprio lo sbatto ne il tempo di star lì a truccarmi ogni mattina.
    In ogni caso voto viso... sai mai che riesco a scoprire qualche miracolo che mi faccia avere una pelle di pesca

    RispondiElimina
  7. Ahahah! "Che ti vuole venire in faccia": Snob, non sottovalutare la cosa..è una maschera super nutriente quella! xD

    RispondiElimina
  8. Snob sul fatto che bisogni lavorare sulla pelle posso darti ragione. Ma fidati da una che per l'acne ha provato tutto tranne i retinoidi orali l'acne si vede e lascia segni. Non solo cicatrici ma anche macchie rosse belle visibili che non vanno via tanto facilmente. Se non ce le hai avute è probabilmente una forma lieve di acne e beata te per carità, ma non tutte quelle che usano il trucco lo fanno perchè non curano la propria pelle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, la mia non era un'accusa a chi utilizza il fondotinta, assolutamente: era un manifestare una mia incapacità di portarlo. Anche quando avevo l'acne, e io ho provato pure i retinoidi - fortunatamente dopo un annetto da quando ho iniziato a prendere la pillola se ne è andata e le cicatrici che avevo ormai sono scomparse, non so se perché non era grave o per culo - mi infastidiva profondamente l'idea di dover piazzarci sopra del fondotinta, e infatti andava a finire che mi limitavo al correttore e la cipria, a volte manco quella ed amen.

      Non mi sognerei mai di levare il fondotinta a qualcuno che ci si trova bene, sia chiaro, e non sto dicendo che il mio approccio sia giusto. Dico solo quello che io preferisco.

      Elimina
    2. Capito. Non volevo fare l'acida, scusa, sono solo un po' sensibile alla questione visto che spesso mi è capitato di sentirmi dire che il trucco era solo una mia vanità e che non ce ne era bisogno e perchè ti sbatti tutta quella roba in faccia ecc da gente con la pelle perfetta.

      Elimina
    3. Ti capisco, io sono sotto cura antibiotica dal dermatologo, è davvero fastidioso, soprattutto perchè tutti, parenti e amici, continuano a chiederti "cos'hai? Che hai fatto? Stai bene? Allergia?" che palle, è "solo" acne dio santo, non si muore.

      Però è irritante, ci sono giorni che non vorrei uscire di casa, però mi rifiuto, devo. Così metto un po' di correttore (grazie catrice!) e mi sento meglio...

      Un bacio,
      C.

      Ps: assolutamente top 5 capelli ;)

      Elimina
  9. la SuperMamma è una esteta nell'anima, ed estetista di professione...
    Snob, io sono una dannazione per lei...
    Però ho sempre usato creme dannatamente buone!

    RispondiElimina
  10. Voto corpo. Poi viso e poi capelli (io sono una PRO dei capelli, vengo da anni di Capellidifata... Non taglio i capelli da due anni grazie allo spalmaggio di prodotti più vicini all'arte culinaria o alla magia che al beauty. Niente mi spaventa. Nemmeno il guano di uccello)
    K.T.

    RispondiElimina
  11. Voto viso perchè vorrei sapere tutto sul guano di uccello. Se e come funziona e soprattutto dove reperirlo.
    C.

    RispondiElimina
  12. Viso - capelli - corpo (includi anche gli aggeggi che compri su Ebay!)
    Mi piacerebbe non portare il fondotinta e fare la figa ma niente, sto ancora combattendo con i residui di acne leggera che ho avuto fino a pochi mesi fa (ringraziamo tantissimo la pillola)

    RispondiElimina
  13. Io voto viso! ciao snob!

    RispondiElimina
  14. Questo post (letto con indosso una maschera al miele, giuro!) mi crea profondissima empatia: tento di evitare il make-up (esclusa la santa trinità maschara-correttore-burrocacao) ma avendo la pelle stronza, di quelle con brufoli e squamature allo stesso tempo, tento di trattarla bene e coccolarla.
    Concordo poi sull'effetto antidepressivo del beauty-shopping: io vado in profumeria a passare il tempo (adolescenza sprecata proprio).
    Se ti va di illuminarci con le tue maschere preferite (non so se mi spalmerò mai dello sperma in faccia ma mai mettere limiti alla provvidenza) ne sarò taaaanto contenta. Perché mi fido? Perché quella "crema della buonanotte" è la cosa più figa del mondo e l'ho scoperta grazie a te!

    P.s. ti ho scritto qualche tempo fa per dei consigli su Parigi e parto domani con tutte le tue indicazioni appuntate. Grazie ancora :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdona la H in mascara. Non so a cosa stessi pensando...

      Elimina
  15. Io metto fondontinta come se fosse malta, sono una portatrice di acne professionista, ho provato di tutto anche retinoidi, acidi vari ecc.Sempre tornata. Ma anche se il mio mascherone si fonde sotto una colata di sperma o un acquazzone montano non mi faccio venire una crisi epilettica. Ciò detto voto comunque la routine viso, perchè chissà mai trovo qualcosa che non ho ancora sperimentato !

    RispondiElimina
  16. Io metto aloe vera dappertutto, ed uso solo prodotti bio ad inci verdissimo. Praticamente non mi trucco mai, trope schifezze nei blasonati prodotti di marca. Però la storia della cacca d'uccello mi intriga un sacco, così come quella della bava di lumaca, che va esplorata a mio avviso.

    RispondiElimina
  17. Il Dramatag però è un tag ideato da S. di Drama and Makeup e i tag sono specifici, tipo i 5 prodotti che resistono tutta la notte, i 5 blush estivi e così via. Altrimenti sono i tuoi top 5 e basta. Lo dico perché sulla questione "fonti" si è parecchio sensibili, noi beauty blogger :)

    Per la questione fondotinta, avrei delle obiezioni: la mia pelle è curatissima, faccio maschere, metto tonici, creme, contorno occhi, ma le mie guance si arrossano che è un piacere - e non è couperose - e ogni tanto mi vien fuori qualche brufolo a cui posso dare un nome. E nascondere queste cose è l'unico modo per non sembrare una povera barbona.
    Al lavoro me ne frego e ci vado struccata, ma nel tempo libero mi piace truccarmi, anche molto, ma se sai dosare bene gli strati sotto il fondotinta e la cipria riesci comunque a sentire la tua pelle...

    Comunque per me va benissimo qualsiasi top 5, sono sempre curiosa delle ossessioni cosmetiche degli altri (sia mai che non diventino le mie).

    RispondiElimina
  18. Adesso devo dire una cosa.

    Il fondotinta mi mette un'ansia pazzesca.

    RispondiElimina
  19. Snob, scrivi un po' di che ti pare, va bene tutto! <3 Che non venga fuori però che usi roba con i siliconi, eh? No, no, no: non serve essere una fanatica ecobio: da quando li ho mollati (un po' d'anni ormai), pelle e capelli mi fanno gli applausi ogni singola mattina.

    ps: fondotinta minerale toda la vida!

    RispondiElimina
  20. Snob,
    io voto a) viso; b) capelli; c) corpo. Quaaaanto ti capisco con questo post! L'atto di stendersi una bella maschera sul viso -sali del Mar Morto o salice bianco is the way per me- è uno dei più sinceri gesti d'affetto verso sé stessi su questa terra. Insieme a comprarsi le Luna Beads, che ho deciso dopo la tua recensione di regalarmi come premio per l'ultimo 30L.
    Ergo al primo posto per me c'è il viso :D ! Secondariamente i capelli, dato che ancora sto cercando la formula magica che me li faccia crescere fino alla vita e oltre come quelli della fighissima madre del protagonista di Dragon Trainer.

    Attendiamo il tuo primo beauty post,
    Ele - BeingAnOwl

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...