Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Devo veramente fare una specie di riassunto del 2014?

Devo veramente fare una specie di riassunto del 2014?

Sì, ok, non ho avuto un cazzo da fare ma nonostante ciò non ho scritto più nulla. E ne avevo di cazzate da scrivere, eh.

Non nego che un po' m'ha mandato in crisi il quote delle Vipere e tutta la polemica che s'è scatenata sotto l'ultimo post. Sapete che mi basta poco per smetterla di trovarmi a mio agio qua. Stimo tanto quelle che se ne fregano e che anzi, sono contente perché è tutta pubblicità e basta che se ne parli, se bene o male non importa. Io preferisco starmene con poca gente fidata.

Sono giorni particolarmente vuoti: non ho un grande amore per il Natale. Di base sto aspettando che finiscano le vacanze - e finiscano i lavori al soffitto di casa, perché sono tuttora sotto sfratto e bloccata nelle Marche - per poter capire cosa fare poi. Non ho le idee molto chiare.



Sto cercando di tirare le somme dell'anno - cercare di capire cosa è andato bene e cosa è andato male, cosa ho fatto bene e cosa ho fatto male - ma sono molto confusa e ogni giorno i risultati cambiano. Non so perché ma il 2014 non ha una personalità un granché definita, nella mia testa. Eppure, eppure ne sono successe di cose. 

Niente, ho bisogno di voi: raccontatemi qualcosa: ditemi che fate a capodanno, o roba così.

16 commenti:

  1. Per capodanno, vuoi venire con me e oldpinkroom a vedere la bella e la bestia a Milano? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mio cugino ha deciso di sposarsi a Capodanno, quindi sono bloccata lì - però figata la Bella e la Bestia <3

      Elimina
  2. Cosa dirti? Che ho ricominciato a scrivere (tu puoi capire), che mi manca il tempo per leggere te e poco altro nel web, che sto per traslocare e ho deciso di passare le feste da sola nella mia nuova città (per comodità, più che altro, anche se tutti mi guardavano tra la pena e la compassione - poveri loro) e che utilizzerò questi ultimi giorni di ferie a leggere tutti i tuoi post che mi son rimasti arretrati.
    Insomma, tra uno scatolone e l'altro mi farai compagnia e per questo ti ringrazio.

    Passa una buona giornata Snob e lascia perdere "gli altri" e le polemiche (anche se non dovrei pronunciarmi, visto che non so di cosa si tratta)! xx

    RispondiElimina
  3. " e nessuno ci farà caso, nessuno alzerà un dito - come se fossi protetto dal mondo tramite una pellicola trasparente, inviolabile, perfetta."

    RispondiElimina
  4. Maratona Star Wars (ordine dei film ancora da decidere propriamente) con amici fidati. E probabilmente passeremo il tempo a fare il commentario delle cose fisicamente incosistenti, insomma, la gioia.

    RispondiElimina
  5. Quando una prende posizione in modo così chiaro... Gli scassamaroni arrivano a frotte. La presenza degli scassamaroni è proporzionale alla chiarezza delle proprie posizioni.

    RispondiElimina
  6. Ho sempre odiato tirare le somme... Soprattutto quest'anno, visto che il 2014 ha fatto abbastanza schifo... Staremo a vedere per questo 2015, ma non ho grosse aspettative... :(

    RispondiElimina
  7. Probabilmente starò elemosinando lavoro in qualche farm australiana ;)

    RispondiElimina
  8. cosa fare per il capodanno? beh noi lo decidiamo sempre il 30, anche se iniziamo a pensarci un mese prima quasi, fino al 30 non si arriva ad una decisione.

    Sai, anche io passo periodi in cui non mi sento a mio agio sul blog, che poi è strano non sentirsi a proprio agio in un "luogo" che ci siamo create noi, che dovrebbe rispecchiarci al 100% e che però non ha porte e permette a chiunque di entrare. Penso spesso che dovrei fregarmene di più del giudizio della gente eppure in alcuni casi mi viene così difficile..

    RispondiElimina
  9. Ciao Snob, il 2014 è stato un anno strano. Transizione e cambiamenti, alcuni riusciti e altri meno.
    Ho trovato casa, seguito i lavori e traslocato (volta n 4 in un anno e mezzo di Londra).
    Avuto soddisfazioni professionali e frustrazioni professionali. A fine dicembre sono senza progetto di dottorato, frustrazione epica.
    Dovevo chiudere una relaazione e iniziarne un'altra, invece mi ritrovo con due mezze relazioni.
    Ho viaggiato più di quanto non abbia mai fatto, fino all'altro capo del mondo. Spesso da sola. Ho scoperto lo yoga e non lo mollo più.
    Sono stata orribilmente depressa ma in questo dicembre sono ispiegabilmete felice (senza essere innamorata). Spero che duri.
    Buon fine anno :)
    Lavinia

    RispondiElimina
  10. guarda che alla fine era solo l'anonima che diceva che te che non sai gli altri cosa fanno nei propri letti che ha lasciato un mare di commenti pensando che non si capisse che era la stessa persona, ed è andata a commentare con gli stessi argomenti dalle vipers, mamma mia che pena, non puoi seriamente prendertela per 'sta gente qua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so e ti capisco, ma a un certo punto uno riflette e dice: se sta cretina non ha nient'altro di davvero interessante da fare nella vita che lasciare un mare di commenti a destra e manca, tentando di convincere come un'invasata la gente che la vita sessuale dell'essere umano medio è meglio di come la dipinge la Snob, allora forse ha una vita molto più sfigata di ciò che vuole far credere. E tu dal canto tuo sai i fatti tuoi e le consapevolezze che ci sono dietro quel post, a cercare di far ragionare la gente ottusa si perde solo tempo. Sta’ su Snob, è del giudizio d'altra gente che devi preoccuparti, smettila di indugiare su ogni critica e testa alta! A noi piaci così come sei e se cambiassi per chi ti vuole male a noi non piaceresti più e a loro alla fine non piaceresti comunque mai se non riescono ad apprezzarti già al tuo meglio(mancanza loro non tua). Vedi te per chi val la pena stare male e per chi val la pena essere quella che sei.

      Elimina
  11. Sei quindi definitivafinalmente single? mollato? ha sofferto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao LUCAZZONE, mi sei mancato. No, mi ritengo ancora non single.

      Elimina
  12. Il 31 non faccio mai niente, evito di mangiare fuori, e se non posso viaggiare, allora ceno a casa. Ieri sera mi sono guardata il concerto dei Queen ed i fuochi del Big Ben alla BBC.
    Niente di speciale, ma è proprio questo che mi piace.
    Il divertimento costruito e forzato mi nausea, specie se con troppa gente attorno.

    RispondiElimina

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...