Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Tutte le cose peggiori

Tutte le cose peggiori

Varcare l'ingresso poi subito a sinistra. Lei sapeva dov'è perché, insomma. È di famiglia.
Mi rendo conto di aver paura, mi agito, mi sento troppo ben vestita, troppo normale: avrei dovuto lasciare la borsa nuova a casa, forse, mettere altre scarpe. In mano ho del gelato.
C'è da suonare il campanello e intanto faccio in tempo - mi basta poco tempo - e intento faccio in tempo a guardarmi attorno, leggere più volte il foglio appeso alla porta ancora chiusa che dice che non si possono fare foto, che dice che non si possono portare lamette da barba ai pazienti.
Chiedo dov'è, ci raggiunge, ci mettiamo a parlare.
Continuo a parlare, offriamo il gelato alle persone nella sala. Mangiamo il gelato.
Voglio andarmene, passo l'ora a evitare con lo sguardo una ragazza molto magra, sulla sedia a rotelle, entrambe le gambe ingessate: mi chiedo da dove si sia buttata, mi chiedo perché si sia buttata.
Usciamo e lei sa benissimo da che parte andare, perché, insomma. È di famiglia.

Litighiamo. Non so perché.
Mi ritornano in mente tutte le cose peggiori che ha detto, a tutte le cose peggiori se ne sommano altre. Mi viene il mal di testa, mi viene la nausea. Vomito, vado a letto, dormo due ore, mi alzo.
Vomito di nuovo.

Mio nonno aveva una calcolatrice molto bella.
Casio, pesante, di quella plastica vecchia e resinosa, bianco panna e nero e arancione, a tasti squadrati e un po' laschi nelle loro sedi. A suo modo era perfetta. Non aveva quei tristi schermi grigi delle calcolatrici moderne, no, ma uno a fondo nero e cifre verdi, brillanti. Chiedo a mia madre che fine abbia fatto. Non se ne ricorda neppure. La calcolatrice di nonno, le ripeto - lei dice che ne aveva molte. No, insisto, c'era solo quella là. 
Non mi dice nulla ma so dal rumore che viene dal suo studio che l'ha cercata, e non l'ha trovata.





Nessun commento:

Posta un commento

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...