Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Risuonare positivamente

Risuonare positivamente

Dunque mi sveglio, e siamo sull'oceano, e l'ho sentito tutta la notte, come dalle app per farti addormentare però questo è vero, e non sono riuscita a dormire, e ho preso un tavor.

“Devi pensare a questo stato di coscienza alterato, quello che se vuoi possiamo chiamare depressione, se vuoi possiamo chiamare ansia, se vuoi possiamo chiamare rabbia.”
Dunque è da anni che sono alterata - facciamoci piacere alterata perché depressa, ecco: scoprire che ho passato gli ultimi tre-quattro anni in depressione e che nessuno se n'è accorto, sembra, o che nessuno se n'è curato, o pensasse non fosse abbastanza grave - no. Preferisco parlare di coscienza alterata: sembra un termine adatto.
“Devi pensare che questa, insomma, non sei tu: è la malattia.”
Ma allora io quale sono?

Quindi lo scopo iniziale è questo: abbassare tutti i picchi alti - gli sconforti, le arrabbiature, le paure - con la fluvoxamina, con l'acido valproico, con il lorazepam. Livellarli.
“Come ti senti?”
“Bene.”
“...”
“Un po' apatica.”

A dire il vero non provo più niente, fingo di arrabbiarmi o di far casino per vedere se provo le stesse sensazioni invece non c'è nulla, ero innamorata e adesso non c'è nulla, provavo rabbia odio frustrazione invidia e adesso tutto quello che c'è è soltanto un lieve fastidio, una cosa che potrebbe essere una dermatite, qualcosa che a tratti gratto ma per lunghe spanne di tempo non mi sovviene, posso tranquillamente ignorare.

“Ora l'importante è che tu sia tranquilla: poi, vedi, la terapia farmacologica è un'arte, forse dovremmo cambiare qualche dose, qualche farmaco. Dovresti poter anche, ecco”
“Dovrei poter provare sentimenti positivi, vero?”
“Ecco, sì: non vogliamo che ogni tua emotività sia piallata, eliminata. Vogliamo che tu possa risuonare positivamente alle cose belle della vita.”
“...”
“Però forse è il caso di aspettare qualche giorno.”
“...”
“Devi riuscire a capire se sei veramente apatica, appiattita, o se sei così tanto abituata allo stato di coscienza alterato da non riuscire più ad apprezzare la realtà.”



Non riuscire più ad apprezzare la realtà.


Nessun commento:

Posta un commento

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...