Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: Spoiler! La trama de IL RISVEGLIO DELLA FORZA per tutti quelli che non hanno voglia di andarlo a vedere

Spoiler! La trama de IL RISVEGLIO DELLA FORZA per tutti quelli che non hanno voglia di andarlo a vedere

Dunque, in una Galassia lontana ci ritroviamo in questa situa qua: a trent'anni dall'ultimo episodio - terzo in ordine d'uscita, sesto in ordine narrativo - Luke Skywalker è scomparso - perché? dove? non si sa - i nuovi cattivi del Lato Oscuro della Forza, il "Primo Ordine", lo stanno cercando per uccidere l'ultimo! Jedi! - in trent'anni non sono riusciti a rimediarne altri - Leia Organa - principessa/generale, a vostra scelta - comanda ancora l'Alleanza Ribelle col supporto della Repubblica. Su Jakku, pianeta sfigato dell'Orlo Esterno, viene spedito il pilota più figo dell'Alleanza alla ricerca di una mappa che dovrebbe rivelare dove si è andato a nascondere Luke. Il pilota non ho capito come si chiami, se Boe o Paul o qualcosa del genere.
Naturalmente il Primo Ordine è sempre sul pezzo, e appena l'Alleanza prova a fare qualcosa - recuperare la mappa - ecco che arrivano il solito centinaio di Stormtrooper a fare casino.

LO STORMTROOPER INDECISO, LO STORMTROOPER QUOTA ETNICA

Anche gli Stormtrooper hanno dei sentimenti, e anche se hanno delle lucide corazze bianche, sotto possono essere di qualsiasi colore. Ecco che arriva Finn, il primo Stormtrooper indeciso della saga: adibito precedentemente ai servizi igienici, quando finalmente viene promosso e mandato in battaglia si rende conto che questo lavoro di ammazzare gente random non è la sua cosa: ha un animo pacifico, non c'ha voglia, non è capace. Motivo per cui, quando il pilota più figo dell'Alleanza Boe/Paul viene catturato da Kylo Ren, nuovo cattivo ansimante con maschera della Saga, Finn decide di liberarlo per farsi dare un passaggio da qualche parte e sfuggire al Primo Ordine.
La parte della fuga funziona, fino a quando non ricascano su Jakku e Paul/Boe sembra essere morto, e Finn si ritrova solo a vagare.



REY, LA NEO-SFIGATA QUOTA ROSA

Se c'è un pianeta sfigato c'è sopra uno sfigato che fa un'attività sfigata. Se prendi Tattooine, sopra ci ritrovi Luke che zappa la terra galattica. Se prendi Jakku, ci trovi Rey che fa la mercante di rottami. A livello narratologico stiamo ricalcando Una Nuova Speranza, paro paro. 
Rey è una ragazza tra la venti-trentina - iniziate a prendere nota dell'età di ogni personaggio per vedere quando e da chi potrebbe essere stata concepito - che a quanto pare è stata abbandonata - da chi? perché? - da piccina sul Jakku. Motivo per cui continua a stare su Jakku a fare una vita dimmerda, sperando che qualcuno - chi? - la venga a riprendere. Mentre sta girando per il deserto di Jakku trova BB-8, il droide che era con Paul/Boe e al quale era stata affidata la mappa. Nonostante possa venderlo a una cifra alimentare significativa, Rey decide di non farlo e aiutare il piccoletto. In questo momento incontra Finn, che vuole ancora darsi alla macchia, e per i classici motivi di incomprensione tra mercanti di rottami si ritrovano entrambi a fuggire con BB-8 appresso, a bordo di nientepopodimenoche il Millennium Falcon, finito per strani casi su Jakku.



HAN SOLO IN TUTTO IL SUO GERIATRICO SPLENDORE

Mentre stanno fuggendo sul Millennium Falcon - Rey, pur non avendo mai guidato nulla del genere, è un pilota sorprendentemente capace! Vi ricorda qualcuno? - vengono bloccati: oddio! sarà il Primo Ordine? Tremiamo insieme ai protagonisti mentre aspettiamo che il peggio avvenga, mentre ecco che, soffusi di un'aura mitologica, compaiono Han Solo, ormai prossimo alla tomba, e Chewbacca, che invece non è invecchiato di un anno. La nostra Rey è tutta entusiasta nel conoscere quello che credeva essere un eroe mitologico dell'Alleanza, che invece in carne, ossa e molta pelle rugosa si è nuovamente dato, con il suo peloso compare, all'attività che più gli aggrada: il contrabbando. Proprio in una delle classiche incomprensioni tra contrabbandieri e debitori - Han Solo perde il pelo ma non il vizio - la quota rosa dimostra di essere una figa, la quota etnica dimostra di essere una mezza sega e insomma, alla fine convincono Han ad aiutarli a portare BB-8 dall'Alleanza.
Han intanto ci fornisce un piccolo recap degli ultimi trent'anni: Luke se n'è andato perché distrutto quando un suo allievo è passato al Lato Oscuro. Iniziamo a fare due più due e a intendere che probabilmente questo suo allievo è Kylo Ren, il cattivone ansimante del Primo Ordine, e da qualche scena in cui Kylo Ren venera la maschera di Dart Fener chiamandolo "nonno" intuiamo anche che il rapporto tra lui e la famiglia Skywalker è abbastanza stretto.



CI VUOLE SEMPRE UNA CANTINA DALL'ASPETTO MALFAMATO

Naturalmente Han Solo non ha alcuna intenzione di portare i nostri amici direttamente dall'Alleanza Ribelle, non volendo incontrare l'ex-moglie, Leila Organa. Quindi decide di fare uno scalo nell'equivalente Settimo Episodio di Mos Eisley, ovvero nel castello di Maz Kanata, piratessa e contrabbandiera. Qui Maz Kanata cerca di convincere Han a ritornare con l'Alleanza, Finn cerca una maniera per fuggire in maniera definitiva dal Primo Ordine con un passaggio su qualche nave di contrabbandieri e Rey, andando per motivi misteriosi a rovistare nella cantina del castello di Maz Kanata, trova la spada! laser! di Luke. Di fronte alla spada laser ha diversi flashback che includono anche Kylo Ren e qualche vaga epifania Force-Related. Maz Kanata le dice che la spada sta chiamando lei come Luke prima di lei e suo padre prima di lui. Noi iniziamo a fare due più due e a buttare giù una specie di albero genealogico. 
In quel momento arriva il Primo Ordine, l'Alleanza Ribelle, Rey ha uno scontro ravvicinato con Kylo Ren, che da discorsi attigui di Han Solo e Leila scopriamo - avevamo intuito! - essere loro figlio, allievo di Luke, passato al Lato Oscuro - nome di battesimo: Ben Solo.
Il Primo Ordine fugge rapendo Rey: Kylo Ren Ben Solo è convinto che riuscirà a estirparle facilmente dalla capoccia la mappa che lei ha visto usando la Forza, scoprendo così dov'è Luke e potendolo eliminare.


CI VUOLE SEMPRE UN'ARMA SPAZIALE GROSSA COME UN PIANETA

Il Primo Ordine, memore di quanto fosse figa la Morte Nera, ha creato qualcosa di più grosso e proporzionalmente potente con il quale, nel dubbio, distrugge il sistema di pianeti dove c'era la Repubblica, facendo incazzare parecchio l'Alleanza, in particolare quando scopre di essere il prossimo obiettivo del raggio della morte. Finn, che si è affezionato all'idea di una scena interracial con Rey, vuole salvarla e quindi si presta ad aiutare l'Alleanza a buttare giù la nuova grossa arma spaziale di cui non ho capito il nome, che esattamente come la Morte Nera ha un punto debole che boom! la farà saltare in aria.
Kylo Ren Ben Solo, intanto, sta cercando di scassinare il cervello di Rey, cosa che non è molto semplice perché la Forza scorre potente in lei. Kylo Ren Ben Solo è molto infastidito dalla cosa, mentre Rey inizia a sfruttare la storia del gesto Jedi con la mano o voce Jedi per farsi liberare e fuggire. A questo punto abbiamo tutti quanti fatto i compiti e l'intuizione sull'albero genealogico, nonostante non manifesta, è: Rey è la figlia di Luke! Ma allora anche alle femmine vengono passati i Midi-chlorian! Perché fino ad adesso in famiglia non si era mai vista una femmina-jedi - non ricordo se ce ne fossero tra gli allievi di Yoda e Obi-Wan durante i primi episodi, ma ammetto che la mia passione per la seconda trilogia è scarsa: mi piacciono giusto i costumi di Padme - e insomma, a Leia non era stato passato neanche un grammo del talento paterno: iniziavo a pensare fosse qualcosa di esclusivo del gene Y.


KILL THE FATHER

Insomma: Chewbacca, Han e Finn arrivano a: salvare Rey e a neutralizzare lo scudo della Morte Nera 2.0 così da permettere ai valorosi piloti dell'Alleanza di far saltare in aria tutto. In una serie di scene che non ricordo esattamente - i pop corn erano finiti e la mia soglia d'attenzione evidentemente calata - ritroviamo Kylo Ren Ben Solo e Han Solo su un sottile cazzo di ponticello in mezzo al nulla rotondo della Morte Nera 2.0 - non so cosa abbiano George Lucas nei confronti delle scene padre-figlio a elevate altezze - dove Kylo/Ben ha un momento di esitazione e di possibile redenzione prima di SWON! piantare la sua spada laser nel torace del padre, che se ne vola, morto, giù di sotto. Così finisce la gloriosa esistenza di Han Solo, ammazzato, come miglior tradizione stellare, dal figlio.
Nel frattempo i gloriosi piloti dell'Alleanza riescono a far scoppiare la Morte Nera 2.0, Chewbacca, Finn e Rey riescono a fuggire prima di scoppiarci insieme, l'Alleanza festeggia una vittoria sul Primo Ordine e il Primo Ordine e Kylo Ren meditano vendetta.

IL RITORNO DELLA JEDI

Nell'ultimissima scena di cui però non ho screenshot, rimessa assieme la mappa, Rey va infine alla ricerca di Luke Skywalker, che ritroviamo a guardare l'orizzonte dalla cima di una scogliera irlandese: CI! ASPETTA! UN! SEQUEL! CON! ADDESTRAMENTO! JEDI!

Ta-da!

Ho fatto il meglio concessomi dalle mie scarse facoltà mentali e la mia bassissima soglia di attenzione, vogliatemi bene.



Nessun commento:

Posta un commento

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...