Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: HO COMPRATO UN CAPPELLO DI PAGLIA A TESA LARGA E ADESSO NON SO CHE FARCI

HO COMPRATO UN CAPPELLO DI PAGLIA A TESA LARGA E ADESSO NON SO CHE FARCI

Allora, in un momento di shopping con la Ste.


“Non guardare quella sezione.”
“Vabbé, ma solo un'occhiata...”
“Marta, è la regola: noi non guardiamo la nuova collezione durante i saldi.”
“...”
“È la regola.”

Dicevo, in un momento di binge-shopping con la Ste, quello in cui giri per Stradivarius-Bershka-Zara-H&M e ti rifiuti di prendere in mano qualsiasi cosa che costi più di dieci euro e sei alla ricerca dell'affare, di quell'oggetto sostanzialmente inutile a costo infinitamente basso che però in qualche maniera riuscirà a cambiarti la vita - ricordo un cappotto bianco di ZARA che a Parigi pagai tipo 10 euro, scontato del 90%, e che è stato mio compagno fedele per almeno tre inverni - dicevo, durante questo momento, ho comprato un cappello di paglia nero a tesa larga.
Cinque euro.

“Lo prendo?”
“Cinque euro. La regola dice di sì.”
“...”
“So' cinque euro.”
“Vero, so' cinque euro.”



Ok, sul momento sembrava un'idea intelligente, e nel delirio dei saldi da H&M sembrava anche starmi bene. Avevo visioni di una me su bianche spiagge greche avventurosamente ma elegantemente vestita - ecco, il cappello di paglia a tesa larga, in queste visioni, era quello che dava eleganza a tutto il resto dell'outfit - ma ora che è lì da qualche giorno e ogni tanto me lo metto di fronte allo specchio - certo, mettersi una cosa del genere mentre giri in mutande e maglietta per casa non è esattamente l'ideale per dare dignità all'accessorio - comunque, adesso mi ci sento solo ridicola.

Quindi, Fedeli Lettori, datemi una mano.
Ditemi che diavolo ci faccio con questo cappello di paglia.
Ditemi come metto in valigia un cappello di paglia.
Ditemi che anche voi avete comprato roba che in negozio sembrava intelligentissima ma che quando siete tornati a casa MEH.

Nessun commento:

Posta un commento

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...