Diario di una Snob - fashion, lifestyle, travel blogger from Tuscany, Italy: TRE OGGETTI #15: FAR SOPRAVVIVERE I CAPELLI IN VACANZA

TRE OGGETTI #15: FAR SOPRAVVIVERE I CAPELLI IN VACANZA


TANGLE TEEZER

Lo so, lo so: come al solito sono arrivata tardi. Sono - anni? - che la Tangle Teezer non è più questa grande novità, eccetera eccetera. Però avevo bisogno di una spazzola compatta per il viaggio e questa era in sconto su Amazon e mi sono detta, vabbè, proviamola anche se sicuramente è la solita uffa pubblicitaria e non farà nulla di che. E invece - non chiedetemi quale tecnologia ci sia dietro oltre al fatto che i denti sono fatti di plastica morbida - funziona. Funziona così tanto che me ne sono comprate due - di cui una leopardata - ok, la prima me la sono scordata a casa, ma dopo tre soli giorni di utilizzo ci stavo così sotto che ho dovuto comprarne un’altra da Sephora a Milano così da portarmela in vacanza a Creta. Se non l’avessi avuta con me i miei capelli probabilmente sarebbero stati un solo groviglio azzurrino.

INVISIBOBBLE 

Sempre nell’ottica di evitare di tornare a casa con un cespuglio in testa, assieme alla Tangle Teezer ho comprato gli Invisibobble: sono dei misteriosi e riccioluti e plasticosi elastici per capelli che, a detta della pubblicità, non tira e non segna i capelli e ha una meravigliosa tenuta. Effettivamente, nonostante l’effetto non sia di stupore superstizioso come nei confronti della Tangle Teezer anche loro sono belli e utili e fanno il loro lavoro egregiamente.

OLIO STRAORDINARIO ELVIVE 

Visto che, come ben sapete da questo mio post, ho avuto l’infelice idea di comprare e usare il balsamo solido Lush - ripetete con me: shampoo solido, sì; balsamo solido, no - l’unica mia fortuna è stata avere travasato in un barattolo una quantità decente di Olio Straordinario Elvive. Io ho la versione in crema - ma la L'Oréal ha fatto anche il classico olio per capelli se siete più tradizionaliste. Devo dire che mi ha dato tanta soddisfazione e insieme alla Tangle Teezer ha permesso di tenere a bada i capelli dopo i giri sulla Suzuki Grand Vitara decappottabile. A casa ne ho ancora tipo un litro - ne basta pochissimo per fare il suo lavoro, anche questa cosa mi riempie di gioia - e prevedo di utilizzarlo anche per fare un mega impacco salvifico sulle mie punte decolorate.

Nessun commento:

Posta un commento

[Ricordate sempre: good grammar is sexy.]

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...